Mondiali sci 2013, gigante femminile: vince la Worley

tessa worley gigante femminile

Tessa Worley, campionessa del mondo nel gigante femminile

Schladming – Tessa Worley ha vinto la gara di gigante femminile ai mondiali di sci alpino. Prova splendida della francese, una tra le favorite della vigilia ma non il nome più gettonato, che ha saputo lasciarsi alle spalle avversarie più titolate di lei. La slovena Tina Maze ha provato fino in fondo a rimontare: con una seconda manche ineguagliabile è riuscita a recuperare moltissimo. Non è stato sufficiente per l’oro ma l’ha portata comunque sul podio per la terza volta in questi mondiali, su quattro gare disputate: comunque una mezza delusione per la ragazza che ha dominato la stagione di coppa del mondo. Terza la Fenninger.

La Worley avrebbe potuto amministrare il vantaggio conquistato nella prima manche; la sua seconda discesa, invece, ancora all’attacco, pur con la tranquillità di chi ha dimostrato una netta superiorità sulle rivali. La Maze ha dimostrato di essere una campionessa ma in questo gigante femminile la prestazione della francese è stata ineguagliabile; ottenendo il miglior tempo su entrambi i percorsi ha dimostrato di saper vincere con qualsiasi condizione di neve. Mondiali inattesi per la nazionale francese, che, già protagonista con l’oro della Rolland e l’argento di De Tessieres, porta a casa anche il gigante femminile.

Ancora una delusione per Anna Fenninger, che ha raccolto veramente poco da questi mondiali domestici: a lungo davanti alla Maze nella seconda manche, ha sprecato nel finale la sua occasione per salire sul gradino più alto del podio. Il bronzo conquistato dall’austriaca è un magro bottino rispetto alle attese della vigilia. Kathrin Zettel ha mal calibrato lo sforzo, trovandosi fuori dal podio e sprecando gli oltre trenta centesimi di vantaggio conquistati in mattinata.

Undicesima Manuela Moelgg, migliore delle italiane in questo gigante femminile; nessuna azzurra è mai stata davvero in gara quest’oggi e le speranze per una medaglia da aggiungere allo scarno bottino austriaco si spostano allo slalom di sabato. Domani si correrà il gigante maschile, quindi i due slalom che chiuderanno la competizione mondiale. Da mercoledì si cambieranno sci e si passerà alle specialità nordiche, questa volta in Italia: la val di Fiemme ospiterà i campionati del mondo a partire dal 20 febbraio.

Classifica finale gigante femminile

1 – Tessa Worley (Fra) 2’08’’06
2 – Tina Maze (Slo) + 1’’12
3 – Anna Fenninger (Aut) + 1’’18
4 – Kathrin Zettel (Aut) + 1’’54
5 – Frida Hansdotter (Swe) + 2’’28
6 – Mikaela Shiffrin (Usa) + 2’’30
7 – Lara Gut (Sui)+ 2’’38
8 – Marie-Michele Gagnon (Can) + 2’’63

11- Manuela Moelgg (Ita) + 3’’33

Andrea Bosio @AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews