Mondiali sci 2013, gara a squadre: arriva l’oro dell’Austria

Festeggiamenti austriaci dopo la gara a squadre

Schladming – L’oro per l’Austria è finalmente arrivato. La gara a squadre, un parallelo a metà tra lo slalom e il gigante, ha premiato i padroni di casa, vincitori in finale contro la Svezia. La Germania ha strappato la medaglia di bronzo al Canada. Male gli azzurri, eliminati al primo turno dalla Repubblica ceca.

Intrigante la gara del parallelo, che vedeva fronteggiarsi quattro atleti per ciascuna squadra, che si sfidavano due a due. Una prova a punti, quasi, in cui la difficoltà era non solo scendere velocemente ma anche tenere sotto controllo l’avversario al proprio fianco. Emozioni di un confronto diretto che lo sci raramente fornisce.

L’Austria è stata decisamente superiore; Hops, Hirscher, Kirchgasser, Schoerghofer non hanno incotnrato rivali, mietendo vittime durante il cammino verso l’oro. Saltato il primo turno – quindici squadre iscritte, la prima del ranking accede direttamente ai quarti – i padroni di casa hanno eliminato Slovenia e Germania, prima di affrontare gli svedesi in finale. Prova anche quella senza alcuna storia e primo sigillo mondiale: una medaglia che potrebbe ora cambiare completamente il volto di questi mondiali, finora molto sottotono per la nazionale austriaca, soprattutto rispetto alle attese dei tifosi.

La gara per gli azzurri è stata un disastro: Costazza, Simoncelli, Curtoni e Nani sono stati eliminati al primo turno dalla nazionale ceca per 3-1; mai in gara, per ammissione stessa della Curtoni l’impegno azzurro in questa prova non è stato al massimo. Manca, all’Italia come a molte altre nazionali, l’approccio mentale, tattico e tecnico a una gara di questo tipo che, in realtà, è molto differente sia dallo slalom che dal gigante.

La prova è stata anche contestata; il format della gara a squadre è interessante, la sua realizzazione di dubbia efficacia ed equilibrio. Un paio di scontri, un percorso non proprio equo, regole e preparazione delle squadre non ottimali. Se la Fis vorrà mantenere questa disciplina nel panorama mondiale dovrà sia migliorarne regolamento e applicazione, sia inserirne di più in calendario, in modo che gli sciatori vi si presentino con più esperienza.

Classifica gara a squadre
1 – Austria
2 – Svezia
3 – Germania
4 – Canada

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews