Miro Sassolini: 50 candeline e 30 anni di carriera

Miro Sassolini (blackpois.tumblr.com)

Miro Sassolini (blackpois.tumblr.com)

Compirà domani mezzo secolo di età (detto così sembra brutto, nella sostanza si tratta della venerabile età di 50 anni) Miro Sassolini, ovvero lo storico vocalist degli originari Diaframma, l’importantissima e seminale band formata nel 1980 (con Sassolini in formazione, appunto, dal 1983) da Federico Fiumani e indiscutibilmente artefice assoluta della scintilla che diede avvio ad almeno mezza decade di fondamentale espansione wave fiorentina sul principiare degli anni ’80.

Correva, dunque, l’anno 1983 quando i negozi di dischi vedevano arrivare in magazzino le copie in vinile di quello che sarebbe stato il disco fondamentale per anni e anni a venire, vale a dire il monumentale Siberia, il cui brano omonimo avrebbe significato così tanto per un’intera generazione, tanto da ispirare la formazione e buona parte della produzione di altre band non di minore importanza (anche se di successiva formazione) come Neon, Pankow, o nientemeno che (come ben si sa) Litfiba.

Artista nel vero senso della parola, Sassolini è stato e continua solidissimamente ad essere un puro e lungimirante artefice di scoperte creative sempre nuove e stimolanti, di consueto capace, nel migliore dei modi, di reinventare se stesso e il proprio stesso voler concepire il fattore artistico come sinonimo di vita umana. Lo dimostra a chiarissime lettere l’ultima immensa esperienza sotto il marchio S.M.S, ovvero al fianco della poetessa Monica Matticoli e del precisissimo curatore sonoro nonché produttore Cristiano Santini (creatore sonico assolutamente degno di essere paragonato a grandi nomi del settore, in primis un certo Alva Noto alias Carsten Nicolai), progetto che ha dato vita, lo scorso anno, ad un disco a dir poco fondamentale se non sublime, vale a dire Da qui a domani (Black Fading Records), fenomenale connubio di essenziale lirismo concettuale e sperimentazione elettronico-melodica ai limiti della perfezione assoluta.

Ma l’essenza eterea di una personalità di simile calibro, eppure mai così legata ad un fervido e contagioso desiderio di realizzazione reale, è stato possibile notarla già subito al di fuori del progetto Diaframma sul finire della decade ‘80. Sempre il prediletto terreno della sperimentazione sia sonora che tematica portò, infatti, lo stesso Sassolini, dopo il 1989, alla formazione dell’ensemble avanguardista dei Van Der Bosh, così come a notevoli esperienze esterne al concepimento sonoro, quali quelle della sperimentazione con annessa ricerca multimediale e produzione di arte figurativa (attività portata avanti fin dalla giovanissima età, con partecipazione al periodo della Transavanguardia di Achille Bonito Oliva) con tanto di organizzazioni espositive programmate, almeno fino al 2008, su buona parte del territorio europeo.

Di questo passo, dunque, in primo luogo per festeggiare compleanno e trentennale di corposa e vitale carriera, Sassolini sarà figura centrale, naturalmente, di un complesso entourage con lo scopo di organizzare un imponente e importante concerto-evento attraverso il quale l’artista stesso rivisiterà l’intero suo ciclo di esperienze musicali a partire, come ovvio, dai Diaframma per arrivare ai progetti più recenti. Collaboratore organizzativo di rilievo sarà (anzi, è già) il compositore Mauro Sabbione.

Prossimamente, sul sito ufficiale di Sassolini (http://mirosassolini.wordpress.com) verranno pubblicati aggiornamenti su ogni evento in procinto di essere concepito, sviluppato e proposto. Da parte nostra, non resta che porre più che sinceri auguri al diretto interessato e seguire il trascorrere degli eventi augurando quanto di meglio possa fruttare da una delle menti senza ombra di dubbio più estrose, libere, aperte, influenti, necessarie e ammirabili del ventesimo e ventunesimo secolo italiano.

(Foto: sentire ascoltare.com / blackpois.tumblr.com)

Stefano Gallone

@SteGallone

[youtube]http://youtu.be/BKEUnjgoGK0[/youtube]

[youtube]http://youtu.be/GopPSOdrIE4[/youtube]

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews