Minori: in Italia 100 mila bambini sono vittime di maltrattamenti e abusi

minoriRoma – In Italia un minore su cento necessita di assistenza e tutela da parte dei servizi sociali. Le ragioni alla base di questa esigenza sono purtroppo bene note, e spesso al centro della cronaca quotidiana. Si tratta in particolare di soggetti che subiscono maltrattamenti o addirittura abusi.

Quanto emerso è piuttosto preoccupante, ed è frutto di una ricerca denominata “Maltrattamento sui Bambini: quante le vittime in Italia?”, condotta da Terre des Hommes e del Cismai (Coordinamento dei servizi contro il maltrattamento), che hanno analizzato i servizi sociali di una trentina di comuni italiani.

Il totale dei bambini e ragazzi affidati ai servizi sarebbe pari a 100 mila unità, che di fatto corrisponde al numero delle vittime di situazioni precarie e di forte disagio. Gran parte dei giovanissimi allontanati dalle proprie famiglie si trovano in condizione di grande povertà e subiscono violenze, che per il 7% di questi si trasformano addirittura in abusi sessuali, per altri invece si fermano alle violenze piscologiche. A subire maggiori ripercussioni sono le bambine, così come emerge dai questionari cui hanno risposto i diversi enti locali coinvolti nello studio.

«I dati raccolti ci indicano finalmente quanti sono i bambini che vengono presi in carico dai servizi per maltrattamento – dichiarano dal Cismai – ovvero i casi che emergono, anche se sappiamo che i casi non emersi sono almeno 20 volte di più. Il maltrattamento è ancora un fenomeno sommerso».

«Da anni chiediamo l’istituzione di un sistema di monitoraggio sul maltrattamento – dichiarano ancora dal Cismai -. Questa prima ricerca, che per bacino di utenza raggiunto e ampiezza della materia trattata ci offre dati omogenei, comparabili e distribuiti su scala nazionale, è un contributo di riflessione epidemiologica da cui far scaturire nuove politiche».Da qui infatti il mondo politico potrebbe attingere e trarre ispirazione per introdurre nuovi strumenti utili ad assicurare una vita dignitosa ai minori disagiati.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews