Milano, dopo una lite al bar spara e uccide padre e figlio

MilanoMilano – Padre e figlio cominciano la giornata di lavoro nel loro bar di Bernate Ticino quando entra un uomo. Qualche parola accesa contro i due e, in pochi istanti, questo apre il fuoco e li uccide sul colpo. È successo all’alba di questa mattina  in un bar di via Milano, frazione del comune di Bernate Ticino, in provincia di Milano.

All’origine dell’episodio violento, su cui stanno indagando i carabinieri di Abbiategrasso, ci sarebbero diverbi lavorativi: l’autore del duplice omicidio, Davide Spadari, 36 anni,  era stato un dipendente del locale gestito dai due uomini, in seguito licenziato per cause ancora sconosciute.

L’omicida è stato arrestato dalle forze dell’ordine mentre stava andando in caserma a costituirsi ma, per ora, i militari di Abbiategrasso non ne sono affatto sicuri e parlano di «verifiche ancora in corso». «Non li sopportavo più» avrebbe detto Spadari agli inquirenti riferendosi alle vittime, «mi trattavano male, mi mettevano sotto pressione».

Gli spari, al culmine dell’accesa discussione, non hanno lasciato scampo ai due uomini, padre e figlio di 47 e 22 anni, titolari dell’attività di via Milano, freddandoli sul colpo. A nulla sono serviti gli interventi degli operatori delle due ambulanze automedica e dell’elisoccorso del 118 di Milano.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews