Meteo: primi bagni in Sardegna ma Pasqua di neve al nord

ROMA – Torna la neve su Alpi ed Appennini. Due perturbazioni, infatti, la prossima settimana, segneranno il ritorno della pioggia dopo un periodo di siccità. Saranno le località di montagna del centro-nord a vivere una sorta di inverno prolungato con precipitazioni nevose sui rilievi.

Già nella giornata di mercoledì e in quella di giovedì la neve tornerà ad imbiancare le Alpi a quote superiori ai 1400-1500 metri. Tra sabato e domenica, la quota-neve scenderà a circa 1200-1300 metri a causa dell’arrivo di aria fredda dal nord Europa.

Nel weekend di Pasqua, inoltre, le piogge raggiungeranno anche le regioni del sud. Il maltempo si dividerà in due momenti, cioè prima l’arrivo della perturbazione occidentale (seguita da un giorno di pausa, probabilmente venerdì), poi l’arrivo delle correnti fredde da nord che abbasseranno la quota di nevicata sulle Alpi. Al sud, invece, permangono temperature piuttosto elevate almeno all’inizio della settimana per effetto dell’azione dei venti di scirocco. Poi, verso Pasqua, il peggioramento.

In Sardegna, invece, le temperature sono quasi estive e hanno permesso a qualcuno di anticipare la stagione dei bagni al mare. A Cagliari è caldo estivo, perciò le spiagge di Giorgino, Cala Mosca, Sant’Elia, Marina piccola e quella dei “centomila”, il Poetto, sono state letteralmente invase.

(Foto: adnkronos.com / vastoweb.com)

Stefano Gallone

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews