Metamorfosi Milan: cede al Tottenham a San Siro, qualificazione a rischio

A.C. Milan – Tottenham Hotspurs   0 – 1  (Crouch ’80)

Milano – Brutto tonfo casalingo dei rossoneri che rischiano la qualificazione ai quarti di Champions League, battuti dal Tottenham che espugna San siro con un gol messo a segno da Peter Crouch a dieci minuti dalla fine. Pessima copia della squadra ammirata in campionato, il Milan rischia l’eliminazione e sarà costretta a fare almeno due gol a White Heart Lane fra quindici giorni.

Crouch autore del gol vittoria

Partita brutta nel primo tempo: il Tottenham che aspetta il Milan nella propria metacampo e imposta una partita difensiva con il solo Crouch, schierato in attacco nell’undici iniziale da Redknapp, a fare da punto di riferimento, il Milan chiamato a fare la partita parte in sordina e non riesce mai ad alzare i ritmi. Non a caso nei primi 45 minuti non si registrano azioni pericolose nel tabellino rossonero eccetto un traversone pericoloso dalla sinistra di Ibra ben respinto dalla difesa avversaria e un calcio di punizione a lato dello stesso giocatore svedese. Più vivi gli inglesi che si affacciano spesso all’area avversaria con cross rivolti alla torre Crouch: proprio uno scontro fra l’attaccante nazionale inglese e Abbiati costringe il portiere rossonero ad abbandonare il campo anzitempo, trasferito in ospedale per accertamenti, sostituito da Amelia. Finisce il primo tempo fra i i timidi applausi del popolo milanista, che vede in campo una squadra troppo contratta.

Un irriconoscibile Seedorf sostituito da Pato

La ripresa si apre con un cambio importante effettuato da Massimiliano Allegri: fuori un irritante Seedorf e dentro Pato, fuori un trequartista e dentro una punta con l’arretramento di Robinho. La mossa sembra dare i suoi frutti  e, almeno dal punto di vista dell’agonismo, appare in campo un altro Milan: baricentro più alto e terzini avanzati permettono al Milan di rimanere più a lungo nella metacampo avversaria e di creare delle occasioni pericolose. Yepes sfrutta dei calci piazzati per impegnare severamente per due volte Gomes, alla fine il migliore dei suoi. Al ’21 colpo di tacco in mischia di Pato e un improbabile tiro di Nesta a lato. Ma nel momento migliore del Milan, come spesso accade arriva la beffa: un errore di Ibrahimovic al limite dell’area scatena un contropiede portato avanti da Lennon che percorre trenta metri palla al piede, salta netto Yepes e serve sul piatto d’argento l’assist dell’1 a 0 a Crouch, sul dischetto del rigore. Il Milan accusa il colpo e la reazione scomposta nel finale produce solo un tiro di Robihno fermato in angolo e un gol annullato ad Ibra al quarto minuto di recupero per fuorigioco.

Brutta prestazione del Milan a cui, forse per la prima volta in stagione è mancata la geometria di Pirlo, fuori ancora per un mese circa, e Van Bommel non utilizzabile in Champions. Le troppe assenze a centrocampo, che hanno costretto Allegri a rischiare Thiago Silva fra Gattuso e Flamini, hanno fatto sì che il Milan impostasse il gioco dalla difesa, saltando spesso il centrocampo e servendo assiduamente in maniera errata gli attaccanti. Se ci si aggiunge la prova incolore di un irriconoscibile Seedorf e la troppa inesperienza in campo internazionale di giocatori come Abate e Antonini, si giustifica la brutta prestazione soprattutto nella prima frazione di gara. Nasce così il dubbio-certezza che il mercato del Milan sia stato più rivolto al campionato, con l’acquisto di tre giocatori abili e da arruolabili solo in Italia, e abbia trascurato la Champions.

Gattuso perde la testa

Brutto gesto a fine gara di Gattuso, autore di una ottima prestazione in campo, ma di un rivedibile battibecco a bordo campo con Joe Jordan, tra l’altro ex calciatore del Milan nei primi anni ’80 e ora dirigente degli Spurs. Ora Gattuso, che comunque salterà la partita di ritorno (diffidato, è stato ammonito nella ripresa) potrebbe anche subire una squalifica con la prova tv da parte dell’Uefa. Proprio una serataccia.

Alessio Tedde

Foto | via http://static.blogo.it; http://d.yimg.com

http://t1.gstatic.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Metamorfosi Milan: cede al Tottenham a San Siro, qualificazione a rischio

  1. avatar
    mogol_gr 16/02/2011 a 05:11

    Grande recita a San Siro.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews