Messina Denaro, si stringe il cerchio intorno al superlatitante

Il possibile identikit di Messina Denaro (lettera43.it)

Trapani – Undici persone sono state arrestate questa mattina durante un blitz dei Ros in corso dalle prime luci dell’alba. Tra le persone finite in stato di custodia cautelare anche Ciro Caravà, sindaco della cittadina di Campobello Mazara. L’accusa il primo cittadino è di associazione mafiosa.

Da diverso tempo, ormai, i carabinieri tentavano di smascherare una fitta rete di contatti tra il superlatitante di Cosa Nostra Matteo Messina Denaro e alcuni esponenti di spicco della politica e dell’economia del trapanese. Chiara l’intenzione del boss di porre sotto il controllo mafioso l’area, penetrando lentamente all’interno delle sue principali attività finanziarie.

L’indagine, coordinata dal Procuratore Aggiunto della Dda Maria Teresa Principato  e sfociata negli 11 arresti di questa mattina, era dunque operativa dal 2006, con il duplice intento di bonificare l’area e stringere il cerchio intorno al superlatitante Messina Denaro. Figura chiave in questo senso proprio quella del sindaco Caravà, che sarà quindi presto chiamato a rendere conto del contenuto di alcune intercettazioni, secondo le quali avrebbe favorito il clan del boss in una lunga serie di appalti comunali.

Ciro Caravà non è comunque nuovo agli inquirenti locali. Proprio nel 2006 aveva ricevuto una denuncia per estorsione e voto di scambio; il procedimento penale a suo carico si era tuttavia concluso con l’archiviazione. Nel 2008, invece, fu il Viminale a verificare tramite ispettori se il comune di Campobello fosse oggetto eventuali infiltrazioni mafiose. Il sindaco era stato comunque rieletto dalla popolazione in occasione delle lezioni tenutesi nel giugno scorso.

Mara Guarino

Foto homepage via: mediterraneonline.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews