Melania Rea: accertamenti patrimoniali su Salvatore Parolisi

Roma – La Procura di Teramo ha disposto vengano eseguiti una serie di accertamenti patrimoniali su Salvatore Parolisi, marito di Melania Rea, unico indagato – e tutt’ora in carcere –  per l’omicidio della donna.

Con un’analisi accurata della condizione economica di Parolisi – da incrociare con i tabulati telefonici e le conversazioni via Facebook tra il marito di Melania Rea e la sua amante Ludovica – gli inquirenti dovrebbero riuscire ad ottenere informazioni utili alla risoluzione del caso e ad attribuire senza dubbi le responsabilità del delitto.

La richiesta di accertamenti è riportata nella stessa ordinanza con cui, ieri mattina, il Tribunale del Riesame dell’Aquila ha respinto la richiesta inoltrata dai legali di Salvatore Parolisi di annullare l’ordinanza di arresto firmata dal Giudice per le indagini preliminari di Teramo.

A chiarire la necessità dell’indagine patrimoniale sono i giudici: «In una situazione come quella del Parolisi, con uno stipendio da sottufficiale dell’Esercito, la separazione dalla moglie casalinga, senza attività lavorativa e con una figlia piccola da mantenere, avrebbe comportato per lui una situazione economica difficile».

E ancora i giudici riportano al Messaggero: «Anche qui non si vuole certo affermare che la prospettiva di versare un assegno di mantenimento alla moglie costituisca da solo un valido incentivo all’uxoricidio: si vuole solo rilevare come anche tale prospettiva abbia influito nell’acuire lo stato di tensione interna del Parolisi, stato di tensione che sarebbe deflagrato nell’episodio delittuoso poi dallo stesso posto in essere, trovandosi in una situazione in cui non intravedeva una razionale via di uscita».

Francesca Penza

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews