Medici e pazienti: meglio non diventare amici su Facebook

Si sa, ormai il mondo dei social network è arrivato a toccare ogni ambito della nostra vita. Non sono più funzionali solamente per permettere a vecchi amici di tenersi in contatto. I social network fanno parte della vita quotidiana di ognuno di noi, tanto da arrivare a rivalutare le gerarchie a cui siamo soliti attenerci: studenti che “diventano amici” dei propri professori, impiegati che spiano nella vita personale del proprio capo e ora medici che diventano amici in Facebook dei propri pazienti.

Proprio a questo proposito si è espressa in Gran Bretagna la British Medical Association (BMA). Sono state pubblicate delle vere e proprie linee guide con il fine di regolare la questione. L’invito che viene fatto ai medici è quello a non pubblicare su siti come Facebook, commenti informali, personali o offensivi sui propri assistiti.

In realtà non sono in molti i medici che scelgono di diventare “amici” dei propri pazienti, ma secondo una recente indagine, tra loro c’è proprio chi non sa resistere.

In questo tipo di dinamiche, viene spiegato che i medici possono entrare in possesso di informazioni a loro altrimenti sconosciute e non rivelate volontariamente dai pazienti. Particolarmente delicato è il ruolo di infermiere e ostetriche, in questo caso l’invito non è solo a «soprassedere alle richieste di amicizia degli assistiti», ma anche a «evitare di pubblicare foto, di discutere di lavoro online o di pubblicare altre informazioni sensibili». O di raccontare storie in ospedale «che potrebbero sembrare molto divertenti, quando invece sono ben più offensive che innocue».

Insomma, nel mondo dei social network bisogna stare molto attenti a non infrangere la sfera della riservatezza, sacra nei rapporti tra medico e paziente.

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews