Marzotto. LA GdF sequestra 65 milioni per evasione fiscale

marzotto-sequestro-gdf

ansa.it

Milano – La Guardia di Finanza ha sequestrato beni per un valore di 65 milioni di euro nella disponibilità di 13 persone indagate, riconducibili al Gruppo Marzotto e/o appartenenti alla famiglia del gran tessile. A renderlo noto l’agenzia di stampa reuters.com.

Il sequestro riguarderebbe immobili, terreni e partecipazioni societarie. Un atto riconducibile ad un’indagine della procura di Milano intorno ad alcune plusvalenze finite nelle casse del gruppo dopo la cessione della maison Valentino Fashion Group alla società di private equity Permira.

Secondo i pm milanesi ci sarebbero gli estremi per un’accusa di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi. ‹‹L’attività investigativa – dichiara una nota della GdF, riportata Sara Rossi, inviata Reuters – ha consentito di svelare in Italia la reale sede dell’amministrazione di una holding finanziaria formalmente e consapevolmente costituita in Lussemburgo››.

Le Fiamme, pare, sono state in grado ricostruire il giro di illecito. A partire dall’operazione atta a ‹‹riqualificare la holding lussemburghese come soggetto fiscalmente residente nel territorio nazionale, con conseguente emersione dell’obbligo di denuncia al fisco italiano di una plusvalenza da cessione di partecipazioni, realizzata nel 2007, per un valore di quasi 200 milioni di euro e per la quale è stata evasa un’imposta di oltre 65 milioni di euro››.

Nel 2002 il gruppo Marzotto acquistò la maggioranza della società Valentino Fashion Group e sbarcata in borsa nel luglio del 2005. Nel 2007 Marzotto la cede alla società di private equity Permira per più di 700 milioni di euro. Poi in luglio, il veicolo di investimenti del Qatar Mayhoola ha acquistato l’intera partecipazione della società Valentino da Red & Black Lux sarl, controllata da Permira, con la famiglia Marzotto.

Attualmente il Gruppo Marzotto non rilascia dichiarazioni.

Chantal Cresta

Foto || ansa.it; livejournal.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews