Marcey Hawk, la pittrice che dipinge con il seno

Marcey Hawk, la pittrice che dipinge con il seno, sta spopolando tra i personaggi famosi con i suoi quadri

Marcey Hawk

Marcey Hawk, l’artista americana che dipinge con i propri seni

California – Si chiama Marcey Hawk ed è una pittrice. Ha cominciato a dipingere su tela nel 2006 e, da allora, è stata conosciuta dal grande pubblico grazie anche alla pubblicità che delle sue opere hanno fatto personaggi famosi come Hugh Hefner (il padrino di Playboy, per intenderci) o Russell Brand, cantante, scrittore e produttore cinematografico inglese. Ma qual è il segreto del successo di questa giovane donna? Ebbene, Marcey non usa pennelli per esprimere la propria arte, bensì i suoi seni.

L’ARTE DI MARCEY – Marcey Hawk immerge i seni nella vernice, premendoli poi sulla superficie della tela. Ma non è così semplice come sembra: infatti, come la pittrice spiega in una intervista al «Daily Mail», a seconda delle diverse parti del seno che vengono immerse nella vernice, si riescono a produrre diversi effetti artistici. Marcey utilizza prevalentemente la tecnica del Titti Twerk, ovvero il riempimento casuale della tela, attraverso il modellamento della vernice coi seni, quando i colori sono ancora bagnati. Ma esistono diverse tecniche: la stampa a seno intero, la stampa su tela solo attraverso il capezzolo, il metodo ‘squish and swirl’, ovvero la tecnica della ‘turbolenza’ per cui si utilizzano entrambi i seni ricoperti di vernice, muovendoli sulla superficie della tela a seconda dell’effetto che si vuole dare ai propri lavori e, infine, il Titti Twerk.

ARTE E BENEFICIENZA – Marcey Hawk ha creato un negozio online che si chiama Boobie Panter, attraverso cui vende e spedisce i suoi lavori in tutto il mondo, dall’Inghilterra, agli Stati Uniti, all’Australia. Ogni suo quadro costa dalle trecento alle cinquecento sterline e parte del ricavato del suo lavoro, l’artista lo devolve in beneficienza alla fondazione Susan G Komen, ente che sostiene la lotta contro il cancro al seno. La pittrice, appassionata di Van Ghog e Jackson Pollock, è ben consapevole del suo lavoro. Queste le sue parole, tratte da uno stralcio dell’intervista che ha rilasciato al «Daily Mail»:

La mia arte è intima, erotica, esplorativa e unica, con un pizzico di fantasia. La chiamo, infatti, caotica astrazione ancora contenuta

Mariangela Campo

Foto: www.sechaber.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews