Maltempo sul Centro, una tromba d’aria devasta la costa

santa severa tromba d'aria (ansa.it)

I danni a Santa Severa dopo la tromba d'aria (ansa.it)

Il centro Italia nella tempesta. Questo il bilancio della mattina dell’ultima domenica di agosto, con temporali e una tromba d’aria.
Se la mattina era iniziata con la tromba d’aria di Santa Severa, che ha sollevato e trascinato barche su tutto il lungomare, nelle ore successive il maltempo ha tempestato tutto il Centro del nostro paese, portando la pioggia sulla Ciociaria, causando rallentamenti sull’Aurelia e sul Grande Raccordo Anulare e costringendo anche sette aerei diretti a Fiumicino ad atterrare a Napoli.

Santa Severa – Il litorale romano è stato protagonista di una spettacolare, spaventosa ma, per fortuna, controllata tromba d’aria, che si è abbattuta sulla zona alle 6.50 di questa mattina. Il forte vento ha trascinato barche e canoe fin sulla strada e nei giardini tra il lungomare Pirgy e via dei Balivi; nessuno è rimasto ferito, ma lo spavento e i danni non sono pochi: oltre ai mezzi in spiaggia, la tromba d’aria ha colpito gli stabilimenti balneari Lido e La Velica, sradicando alberi e scardinando pali della luce. Dopo il disastro, l’intervento delle forze dell’ordine ha permesso un celere recupero di funzionalità all’intera area.

Ciociaria – Anche il litorale a sud di Roma è stato colpito da una tromba d’aria. Nel Frusinate, il maltempo ha colpito tra Anagni e Ferentino, abbattendo alberi e danneggiando i tetti, a causa di un’altra tromba d’aria; l’azione dei vigili del fuoco di Frosinone ha evitato il peggio, intervenendo prontamente e limitando i disagi.

Roma – La capitale è stata al centro della tempesta, in tutti i sensi.
La statale Aurelia è stata bloccata – e poi è passata al senso unico alternato – al chilometro 53, tra Cerveteri e Ladispoli, a causa della caduta degli alberi.
Sette dei voli che avrebbero dovuto concludere il loro viaggio a Fiumicino sono stati dirottati su Napoli Capodichino, tutti tra le 7.50 e le 8.30, sempre a causa della tromba d’aria che ha investito tutto il litorale laziale.
Anche la metropolitana ha risentito del nubifragio; gli allagamenti hanno costretto la linea A a un’interruzione tra Cinecittà e Anagnina, mentre un allagamento ha congestionato anche il Grande Raccordo Anulare. Solo l’intervento dei mezzi pesanti dei vigili del fuoco ha consentito di sbloccare la situazione.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews