Mafia. Favori ai boss in carcere: agente penitenziario arrestato

mafia polizia penitenziaria carcere bicocca

Carcere di Bicocca (Poliziadomani.it)

CataniaMario Musumeci, assistente capo della Polizia Penitenziaria del carcere di Bicocca, è stato arrestato per corruzione continua e detenzione a fine di spaccio di marijuana e cocaina. Attualmente l’uomo si trova ai domiciliari.

Secondo gli inquirenti, dal 2009 fino al febbraio del 2013, l’ufficiale avrebbe fornito ai detenuti una sorta di servizio di ‘assistenza’ offrendo loro prodotti alimentari non consentiti, bevande alcoliche, profumi, telefonini, supporti informatici MP3 e sostanze stupefacenti, in cambio di denaro. Ma non solo.

I FAVORI ALLA MALA – Stando all’accusa, Musumeci si sarebbe messo anche a disposizione dei clan mafiosi per consentire ai vertici criminali sotto custodia di incontrarsi in forma riservata, di effettuare telefonate a familiari, congiunti e conoscenti oltre il numero massimo consentito nonché di essere avvertiti sugli imminenti provvedimenti cautelari.

LA RETE CRIMINALE – Le indagini sono state avviate subito dopo l’arresto dell’assistente capo della Polizia Penitenziaria Antonio Ranieri, avvenuto lo scorso novembre 2012. Ranieri era in servizio nel carcere di Catania Piazza Lanza ed è stato fermato perché trovato in possesso di un pacco di contenente cocaina, marijuana, pizzini, profumi ed altro materiale pronto per essere distribuito ai detenuti dietro pagamento.

L’assistente capo è stato condannato in via non ancora definitiva per corruzione e detenzione di droga e le indagini hanno fatto emergere un’organizzazione criminale interna alle strutture carcerarie di Piazza Lanza e Bicocca, tenuto in piedi da alcuni membri del servizio di Polizia i quali, oltre a lucrare sulla carcerazione dei detenuti, favorivano la mafia fuori e dentro il carcere.

Chantal Cresta

Foto || poliziadomani.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews