Madonna e le foto scandalo: lega Mandela e King, la rete insorge

Martin Luther King e Nelson Mandela testimonial (involontari) dell'ultimo album di Madonna; ma la Rete non ci sta e la costringe a scusarsi

madonna

Madonna “lega” Martin Luther King e Nelson Mandela (thewrap.com)

Madonna e la provocazione sono un binomio di affidata collaborazione da anni; non succede di rado che le sue provocazioni colpiscano nel segno e, magari, eccedano, sollevando polemiche. Ed è proprio questo il caso. Le foto di personaggi famosi con i lacci neri sul volto, lancio del suo nuovo disco, hanno coinvolto anche Martin Luther King e Nelson Mandela, sollevando a quel punto una marea di critiche e spingendo addirittura la cantante alle scuse.

REBEL HEART – Cuore ribelle (Rebel hearth) è il titolo del nuovo album di Madonna, attualmente in fase di promozione. Proprio come operazione di marketing, la cantante pop ha iniziato a postare nei giorni scorsi alcune foto di personaggi famosi e ribelli, a modo loro, con i volti coperti di lacci. All’inizio è stata una carrellata di artisti – Marilyn Monroe, Frida Kahlo, Salvador Dalì – quindi è toccato a Martin Luther King – pastore protestante e attivista per i diritti civili – e Nelson Mandela – leader anti-apartheid in Sud Africa.

 

DIFESA – Sommersa dalle critiche per l’accostamento, Madonna ha spiegato di non volersi assolutamente paragonare a Mandela o King, ma solo di voler rendere omaggio a questi grandi personaggi e ribelli; Madonna ha poi specificato che le foto non erano state ritoccate da lei o dal suo staff, ma da alcuni fan, e che lei si era limitata a diffonderle.

RIVOLUZIONE DELL’AMORE – Chiarito che non era in corso alcun «tentativo di paragonarmi a loro, ma solo riconoscere la loro natura di ribelli», la cantante ha comunque ringraziato i suoi fan per «aver creato questa meravigliosa arte. Questa è la Rivoluzione dell’Amore di cui stavamo parlando…» e poi si è scusata con il pubblico per l’incauto accostamento.

 

FAR PARLARE – Rebel hearth è comunque riuscito a far parlare di sé e questa è l’anima del marketing: anche con le critiche smosse sul web, Madonna è riuscita a far ricordare una volta in più il suo nuovo prodotto artistico e l’immagine e la promozione ne gioveranno sicuramente. Rebel hearth dovrebbe uscire il 10 marzo e sarà il tredicesimo album di Madonna; tuttavia sei canzoni singole sono già acquistabili su iTunes, conseguenza di una fuga di notizie che ha visto diffusi alcuni brani sulla Rete già nelle scorse settimane.

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews