M5s, finto Casaleggio spopola su Twitter e diverte il web intero

finto Casaleggio

Il profilo Twitter del finto Casaleggio

«Fine del mondo in tre, due, uno minuti»: questa la bio di presentazione riportata sul profilo Twitter di un Casaleggio di fantasia, rappresentato coi capelli arruffati e con enormi occhi neri. In poche settimane i suoi divertentissimi tweet sono riusciti a guadagnarsi  qualcosa come 23 mila 166 followers che, tra l’altro, aumentano a vista d’occhio.

Tutta l’ironia del finto Casaleggio è racchiusa in 2 mila e 718 conguettii esilaranti, scritti in meno di appena 140 caratteri. È così che il leader del Movimento 5 stelle, braccio destro di Beppe Grillo, offre suggerimenti, spunti di riflessione e consigli per la politica italiana e per risollevare le sorti del Paese. Tra gli altri, nel flusso incessante di tweet, si incontra quello sulle «Energie alternative. Produrre corrente dal rodimento di culo», oppure quello sul «Risparmio risorse. Fare primavera anche con una sola rondine», o ancora si incontra il tweet sulla questione meridionale: «Risolverla mettendo il paese in orizzontale». E per «Evitare sprechi: utilizzare carta igienica ambo i lati».

Il misterioso Casaleggio lo si può trovare su Twitter sotto “Casalegglo”, nome che racchiude un semplice artificio utilizzato anche in passato per il falso profilo Twitter di Alemanno. Dietro al finto braccio destro di Beppe Grillo, non c’è una persona singola, ma un collettivo di autori di satira web: il Diecimila.me. Uno dei componenti di questo gruppo, Massimo Santamicone alias Azael, 39enne abruzzese, blogger molto seguito sotto diverse identità, ha detto che sono in molti del Movimento 5 stelle a seguire su Twitter il falso Casaleggio: «Ci seguono, scherzano e si arrabbiano pure». «Il finto guru ormai vive di vita propria – ha scritto Azael sul suo blog – Volete accorciare la Puglia? Fatelo. Chiudere il buco dell’ozono? Va bene. Raddrizzare le scritte del Corano? Che c’è di male. Casalegglo in fondo siete anche voi».

«Fare presente a maledetta primavera che adesso c’è fretta» è soltanto un altro dei tweet spassosi sulla situazione attuale del governo italiano. Tra le soluzioni per il Paese proposte dal finto Casaleggio se ne trovano tra le più originali e divertenti: «Economia. Annettersi alla Svizzera e far finta di niente», «Aiuto alle famiglie. Abolire la quarta settimana», o ancora «Semplificazione. Allevare mazzancolle sgusciate» e poi «Ambiente e sviluppo. Progettare scoglio che possa arginare il mare».

Ma il finto Casaleggio non risparmia neanche i suoi del M5s. Infatti, se il giorno prima ha invitato tutti loro a «Occupare Camera. Se non basta, bloccare accesso bagno», il giorno dopo – sempre in linea coi fatti di cronaca – ha scritto: «Basta con l’occupazione. Domani fare sega». Non manca qualche parola anche per il clero: «Rivedere rapporti con la Chiesa. Far pagare SIAE per messe cantate». E poi, il finto Casaleggio pensa anche a risollevare il morale dei ragazzi italiani: «Aiuto ai giovani. Nutella gratis ai single», oppure «Ridare fiducia a giovani. Preservativi a zampa di elefante». E sulle pari opportunità uomo-donna azzarda: «Se Ditalini rigati, obbligare Barilla a fare anche Pippe rigate».

Chiara Piselli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews