Lutto nel mondo del Windsurf: è morto Alberto Menegatti

Lutto nel mondo del Windsurf: è morto Alberto Menegatti, giovane campione di surf italiano. L'uomo è stato trovato senza vita nel suo letto a Tenerife

Alberto Menegatti (Fonte foto: www.star-board.com)

Alberto Menegatti (Fonte foto: www.star-board.com)

Tenerife (Canarie) – È morto Alberto Menegatti, campione di windsurf. Il giovane sportivo ventinovenne è stato trovato senza vita nel suo letto dai compagni di squadra. Alberto avrebbe compiuto trent’anni il prossimo 4 aprile: il tragico decesso sarebbe avvenuto la notte tra domenica 22 febbraio e la mattina di lunedì 23 febbraio, ma i compagni di squadra lo avrebbero trovato solo nella tarda mattinata quando, non vedendolo arrivare per gli allenamenti, sono andati a cercarlo in camera.

UN CAMPIONE DI WINDSURF – Alberto Menegatti era originario di Rovereto ma si trovava a Tenerife, nelle Canarie, per gli allenamenti invernali. Il giovane aveva infatti affittato una casa sull’isola delle Canarie, nella quale si trovava quando è deceduto, presumibilmente per un malore che l’ha colto nel sonno.

(Fonte foto: www.4windsurf.it)

(Fonte foto: www.4windsurf.it)

Il campione sarebbe dovuto rientrare a maggio, alla riapertura delle competizioni. Nel 2013 Alberto Menegatti era diventato il primo italiano nella storia del windsurf a diventare vicecampione mondiale nella specialità funboard e a vincere in una delle tappe della Coppa del Mondo juniores, nonché il più giovane a livello internazionale. Inoltre, si trovava tra i primi al mondo nella specialità dello slalom. Aveva anche ottenuto cinque titoli italiani ed era stato campione europeo juniores. Per il 2015 il suo obiettivo era il titolo iridato.

Come si diceva, l’ipotesi principale della causa che ha provocato il decesso del campione sarebbe un malore che l’avrebbe colto nel sonno. Tuttavia, per domani 25 febbraio è predisposta un’autopsia sul corpo del Menegatti, che potrà dare maggiori chiarimenti sulle cause del decesso, così improvviso e inaspettato. Intanto, è arrivato il commento dell’Associazione Windsurfer professionisti: «Alberto mancherà tristemente a tutti quelli che l’hanno conosciuto. I nostri pensieri sono con la sua famiglia e gli amici in questo momento difficile». Secondo quanto si legge sul  «Windsurf Journal», il giovane campione si sarebbe preso un anno sabbatico per rientrare poi a gareggiare in questa stagione.

Mariangela Campo

@MariCampo81

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews