‘Love is right’, una manifestazione e un video per i diritti LGBT

Locandina della manifestazione

Locandina della manifestazione

Delle tante riforme e decreti legge utili ad apportare un sincero cambiamento al nostro Paese così da avvicinarlo alle realtà degli altri Stati europei ne esiste un elenco piuttosto corposo, e nonostante la più impellente delle riforme sia, attualmente, quella della legge elettorale, non si può più negare che l’Italia presenti un vergognoso vuoto legislativo in materia di diritti e tutela delle coppie omosessuali. Dopo la tanto discussa legge sull’omofobia, che di per sé ha impiegato anni per essere sottoposta all’attenzione di una classe politica sorda e inalberata nei preconcetti più della popolazione che rappresenta, il Belpaese deve ormai fare i conti con le sempre più pressanti richieste della popolazione LGBT italiana (acronimo per indicare persone Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) che chiede a gran voce il riconoscimento dei propri diritti e la fine di una discriminazione legislativa e culturale indegna di un Paese dell’Unione Europea.

LOVE IS RIGHT – Tra le varie iniziative del mondo dello spettacolo (e non solo) realizzate contro la triste piaga dell’omofobia e a favore della causa del riconoscimento dei diritti della popolazione LGBT, ricordiamo lo spot realizzato da Pappi Corsicato per il Palermo Pride 2013, Omofobia – Let’s Fall in Love, e Il matrimonio è un diritto di tutti, uno dei tanti video di CONDIVIDILOVE, il movimento per i diritti delle persone LGBT nato sul web e attivo nella Capitale (qui la pagina Facebook). Sarà proprio Roma ad ospitare oggi una nuova manifestazione indetta da Agedo, Arcilesbica, Arcigay, Certi Diritti, Equality Italia, Famiglie Arcobaleno e Mit-Movimento Identità Transessuale a sostegno del riconoscimento dei diritti della popolazione omosessuale e dei genitori di famiglie omosessuali: “Love is Right – Diritti senza compromessi” comincerà alle 15 in Piazza Santi Apostoli.

Alessandro Roja e Claudia Gerini nel video di Marco Simon Puccioni

Alessandro Roja e Claudia Gerini nel video di Marco Simon Puccioni

IL SOSTEGNO DI MARCO SIMON PUCCIONI - Il mondo dello spettacolo ha accolto senza esitazioni la proposta di schierarsi a favore della manifestazione: il regista Marco Simon Puccioni, attualmente nelle sale con Come il vento, ha realizzato per l’occasione un video, visionabile a questo link, in cui compaiono alcuni tra i più popolari attori italiani: Claudia Gerini (madrina della manifestazione), Valeria Solarino, Giulia Michelini, Anna Falchi, Chiara Caselli, Marco Cocci, Giorgio Marchesi, Alessandro Tiberi, Fabrizio Falco, Filippo Nigro, Alessandro Roja, Michele Venitucci e Andrea Napoleoni.

UN CAMBIAMENTO NECESSARIO – Nonostante note figure politiche, seppur favorevoli alle unioni omosessuali, si siano dichiarate contrarie alle adozioni per le famiglie LGBT, è bene sapere che in Italia esistono molte migliaia di famiglie con genitori omosessuali e transessuali. Appare dunque chiaro che provvedimenti legislativi come l’estensione della legge Mancino, al fine di colpire anche l’omofobia e la transfobia, la riscrittura della legge 40, il matrimonio per tutti, siano misure ormai necessarie per tutelare non solo individui quali lesbiche, gay e transessuali ancora discriminati in un Paese che si dichiara europeo, ma anche, e soprattutto, i loro figli e le loro figlie.

 David Di Benedetti

@davidibenedetti

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews