Londra 2012, equitazione-salto ostacoli: alla Gran Bretagna l’oro a squadre

Il barrage è stato una sfida a due tra Gran Bretagna e Olanda

Londra – Le sorprese dell’equitazione non finiscono a Londra. Se nella prima fase del concorso a squadre di ieri si era portata in testa l’Arabia Saudita, oggi, la medaglia d’oro è stata conquistata dalla Gran Bretagna al termine di un barrage a due disputato contro l’Olanda. Il team di sua Maestà, composto da Nick Skelton su Big Star, Scoth Brush su Hello Sanctos, Ben Maher su Tripple X e Peter Charles su Vindicat, ha chiuso il barrage senza errori mentre la nazionale olandese ha preferito non far disputare la gara all’ultimo elemento, date le 14 penalità già raggiunte dai primi tre binomi. La medaglia di bronzo è andata all’Arabia Saudita, composta da Hrh Prince Abdullah Al Saud e Davos, Kamal Bahamdan con Noblesse des Tess, Ramzy Al Duhamy in sella a Bayard Van de Villa Theresia e da Abdullah Waleed Al Sharbatly con Sultan, che già alla fine della prima eliminatoria accusava un ritardo di 14 penalità e per questo motivo non ha preso parte al barrage finale.

La Germania, la favorita per la vittoria finale, a causa della pessima prestazione di ieri non ha preso parte alla finale mentre nella classifica manca la nazionale italiana, non qualificata ai Giochi nella disciplina. Appuntamento per mercoledì 8 agosto quando i binomi del salto ostacoli torneranno al Greenwich Park per la finale individuale.

Eleonora Ottonello

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews