Formigoni incassa l’ok di Berlusconi. Il governatore vuole arrivare al 2015

Roma – Incassata la fiducia della Lega, Roberto Formigoni tira un sospiro di sollievo. Il governatore potrà andare avanti, ma dovrà preparare in tempi brevi una nuova giunta con un programma preciso. La lunga giornata romana del presidente della Regione Lombardia è iniziata ieri in via dell’Umiltà con un primo incontro con Angelino Alfano e Roberto Maroni. Quindi sarebbe andato a palazzo Grazioli per informare Silvio Berlusconi.

Solo dopo aver avuto l’ok politico del Cavaliere all’azzeramento della Giunta lombarda, il governatore è tornato nella sede nazionale del Pdl per l’incontro decisivo con Alfano e il segretario della Lega, durato oltre tre ore. Dopo l’accordo, Formigoni ha dichiarato in un’intervista a Radio 24 sull’eventualità del voto anticipato nel 2013 in Lombardia: «riprendiamo la prospettiva del 2015», scadenza naturale della legislatura in Regione Lombardia.

Se Roberto Maroni per il momento non ha staccato la spina, il segretario Lombardo Matteo Salvini frena e Umberto Bossi rilancia: «Penso si voti in contemporanea con le politiche». Dunque in primavera.

La via di uscita individuata, nuova giunta con meno assessori, dovrebbe garantire al governatore la permanenza al Pirellone fino alla scadenza naturale della legislatura. «Procederò – ha detto il governatore – nei prossimi giorni a dar vita a una giunta nuova, ridimensionata nel numero e scegliendo persone che siano in grado di portare avanti le politiche di eccellenze portate avanti in tutti questi anni dalla Regione Lombardia».

Quanto all’assessore Domenico Zambetti, accusato di aver comprato i voti dalla ‘ndrangheta, Formigoni scarica tutta la responsabilità sui partiti della sua maggioranza. «Nel 2010 – ha detto – non avrei riconfermato Zambetti, perché col tempo si conoscono meglio le persone» ma la decisione di tenerlo in giunta è stata presa su pressioni dei partiti della maggioranza che la sostengono.

Natalia Radicchio

Foto via www.laziocom.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews