Lo strano caso di Joe, sesso gratuito per aiutare a concepire

Joe aiuta le donne che vogliono restare inicinta senza ricorrere alla banca del seme ma semplicemente facendo sesso: un trend in crescita

sessoDonne con vari problemi legati alla possibilità di rimanere incinta, nessuna voglia di rivolgersi alla banca del seme ma il desiderio di avere un figlio dopo un normale rapporto sessuale, non importa chi sia l’uomo “incaricato”: sono queste le donne che contattano Joe, un imprenditore di New York, sposato e con tre bambini, che nel tempo libero regala sesso gratuito a donne che desiderano un figlio.

SUPER PAPA’ – Un trend che pare in crescita nella Grande Mela ma non solo, oltre ogni morale o preconcetto. Joe, che preferisce rimanere anonimo e che ha dichiarato che la moglie e i figli sono all’oscuro del suo “secondo lavoro”, ha dichiarato: «Da un lato ho una vita normale da Clark Kent, poi, ho una vita da Superman. Molta gente sogna di avere milioni di dollari in banca, altri come me, invece desiderano avere decine di bambini. In questo modo posso avere quanti figli voglio, senza chiedere a una donna sola di dare alla luce trenta bambini: quella sarebbe una cosa irragionevole. L’Organizzazione mondiale della sanità ha detto che posso arrivare fino a duemilacinquecento, ma non credo che accadrà nella mia vita. Gli altri donatori che conosco e che hanno un sacco di bambini sono intorno ai cento figli».

THE NEW GIGOLO’ – Non resta anonimo un emulatore di Joe, il ventitreenne Kyle Gordy, di Los Angeles, che come il “collega” di New York regala le sue prestazioni sessuali con “consegna” di sperma gratuita finale con grande piacere: «Io non mi drogo, non fumo, non bevo e non prendo caffè. Mangio solo cibo che fa bene allo sperma: grano, riso integrale, frutta e verdura. Entrambi i miei fratelli sono ingegneri. Mio nonno era uno scienziato». Una nuova categoria di gigolò, dunque, per un’attività di cui certamente si sentirà parlare sempre di più in futuro.

Gian Piero Bruno

@GianFou

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews