Lo scaffale dimenticato – ‘Plexus’ di Henry Miller

henry miller plexus

Henry Miller

Henry Miller è uno degli autori più eclettici, versatili, anticonformisti e innovativi del secolo scorso. Considerato da molti, con approssimata superficialità, un semplice scrittore di romanzi erotici, Miller ha saputo invece dare una visione globale del’900 con uno stile unico e profondamente innovativo: i suoi lavori più importanti si presentano come una strana mescolanza di autobiografia, romanzo e saggio, dove profonde riflessioni socio-filosofiche vengono arricchite da marcati sconfinamenti surrealisti e grotteschi, e da una componente sessuale onnipresente ma mai volgare. Un lessico coltissimo e un vasto background letterario hanno fatto il resto, contribuendo a rendere Henry Miller uno degli scrittori cardine del novecento.

LA CROCIFISSIOEN IN ROSA – Dopo i celebri Tropico del Cancro e Tropico del Capricorno, che gli hanno dato fama internazionale (soprattutto grazie alla censura alla quale inizialmente vennero sottoposti), imprescindibile per ogni lettore che si voglia approcciare con serietà e impegno all’opera di Miller è la Crocifissione in Rosa composta da Sexus, Plexus e Nexus: una corposa trilogia di romanzi scritti negli anni ’40 e pubblicati tra la fine degli anni ’40 e l’inizio degli anni ’50. Oggetto della trilogia è l’incontro con June Mansfield, sensuale e provocante ballerina e musa ispiratrice con la quale lo scrittore intreccerà un complesso rapporto amoroso che sfocerà prima nel matrimonio (il secondo per lo scrittore) e successivamente negli ambigui rapporti di lei con altre donne.

plexus miller - ibs it

La copertina di ‘Plexus’

PLEXUS - Plexus, secondo volume della trilogia, racconta del periodo immediatamente successivo al matrimonio tra Henry e June: Miller sta compiendo i primi passi negli ambienti letterari della New York degli anni ’20, supportato dalla moglie, una delle persone che prima di tutti ha saputo interpretare il talento del marito. Il romanzo (la cui unica, ma trascurabile, pecca è probabilmente l’eccessiva lunghezza) presenta un Miller che vive di espedienti, sballottato da un appartamento all’altro, mantenuto per la maggior parte del tempo dalla moglie e circondato da una serie di bizzarri amici e compagni di sventure con i quali si imbarca in grottesche esperienze alternate da discussioni socio filosofiche di ampio respiro. Interessante come in questo secondo capitolo della trilogia la componente sessuale sia scarsamente presente, a favore di una concentrazione di Miller sul suo apprendistato letterario e sulla sua presa di coscienza del proprio talento e della propria capacità effettiva di essere scrittore. Un romanzo probabilmente non adatto ai lettori di Miller della prima ora, che devono necessariamente iniziare l’approccio con la prosa di questo scrittore da uno dei due Tropici.

LETTURA OBBLIGATA – Tuttavia Plexus è la dimostrazione di come la superficiale definizione di Miller come autore erotico sia quanto mai lontana dalla realtà: innegabile che la componente erotica sia fondamentale nelle opere di Miller, ma ridurre la sua corposa bibliografia a una semplice successione di oscenità mentirebbe sull’effettivo valore della stessa. Plexus è una lungo racconto autobiografico sui primi passi di uno scrittore, narrato con uno stile imprevedibile, eclettico e scoppiettante, e fuori dagli schemi: un romanzo imprescindibile per capire le origini letterarie di una delle penne fondamentali del secolo scorso.

 Henry Miller, Plexus, Feltrinelli, 2013, pp. 605, € 10,50.

Alberto Staiz

@AlStaiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews