Lo scaffale dimenticato – ‘Casino Totale’ di Jean-Claude Izzo

casino totale

foto via: www.edizionieo.it

Jean-Claude Izzo è considerato, assieme allo spagnolo Manuel Vazquez Montalban e al nostrano Andrea Camilleri, uno dei massimi esponenti del noir mediterraneo, un sottogenere di letteratura noir ambientata sulle sponde del Mediterreano, tra la criminalità che popola i bassifondi delle più importanti città che sorgono sulle sue coste.

Nato a Marsiglia nel 1945 da padre italiano e madre francese, Izzo mosse i primi passi con la scrittura poco dopo i 20 anni, su una rivista del quotidiano comunista della sua città. La carriera giornalistica proseguì anche dopo l’allontanamento da idee di stampo comunista, arrivando all’apice con la carica di caporedattore per il giornale La Vie Mutualiste. Parallelamente all’attività giornalistica, Izzo portò avanti la scrittura, inizialmente con la pubblicazione di alcune raccolte di poesie, e in seguito con la pubblicazione, nel 1993, di un piccolo racconto che costituirà la base per il suo primo romanzo Casino Totale, il primo di quella che venne successivamente chiamata la “Trilogia marsigliese”, dal nome della città dove sono ambientati i tre romanzi.

Protagonista dell’intera trilogia è Fabio Montale, poliziotto di quartiere di basso livello, uomo tormentato e inquieto, più somigliante a un educatore di strada che a un poliziotto, acuto osservatore degli strati sociali bassi di una città portuale multietnica e variegata come Marsiglia.

casino totale

Jean-Claude Izzo (foto via: milanonera.hotmag.me)

Fabio ha vissuto la sua infanzia assieme a Manu e Ugo: tre fedeli amici, cresciuti nei malfamati bassifondi di Marsiglia, che hanno condiviso i primi furti, alcune rapine, gli stessi sogni e amato la stessa donna, Lole. Giunti all’età adulta le loro vite si separano: Fabio diventa poliziotto, mentre gli altri due si fanno strada negli ambienti criminali. Ugo abbandona Marsiglia e gli amici, ritornando in città solo molti anni dopo per vendicare la morte di Manu, ucciso per mano malavitosa. La medesima sorte toccherà anche allo stesso Ugo e Fabio si ritroverà a indagare sull’assassinio dei due amici: un’indagine complessa e molto difficile dove Montale rimarrà solo nei pericolosi bassifondi di Marsiglia, con lo scopo unico di cercare, all’interno degli ambienti malavitosi, una soluzione al mistero dell’uccisione dei due amici.

Un romanzo noir che non si limita al noir, per questo consigliato non solo agli appassionati del genere. In Casino Totale la storia di Montale è la storia di un uomo prima di tutto. L’amicizia, l’amore, il rispetto e la morale, l’altruismo: i sentimenti del protagonista guidano le sue azioni in una società marcia dove l’uomo normale difficilmente vince, ma può avere la soddisfazione di camminare a testa alta perché vive la sua vita onestamente. In questo contesto, l’indagine passa in secondo piano e ad essere protagonista è l’uomo con i suoi sentimenti e i suoi problemi. Da applausi la magistrale scrittura di Izzo: secca, diretta, senza compromessi e minimalista al punto giusto. Casino Totale è un romanzo di livello altissimo, nel quale la malinconia e il leggero pessimismo che aleggiano in maniera onnipresente non intaccano la magia di una storia coinvolgente, ma al contrario ne donano una nota di autenticità, ancorando la trama al controverso mondo della Marsiglia degli anni ‘90.

Un romanzo che ha avuto un immediato (e meritato) successo e che ha fatto conoscere al mondo il talento narrativo di uno scrittore di cui purtroppo ci sono rimasti solo una manciata di romanzi e scritti: Izzo venne infatti prematuramente sconfitto da un tumore nel 2000, a soli 54 anni. La morte non ha però fermato il successo dei suoi libri, che rimangono dei gioielli di narrativa contemporanea.

Jean-Claude Izzo, Casino Totale, E/O, 1999, pp. 229, € 10.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews