LIVE Tour de France: Nibali doma i Pirenei, è padrone del Tour

Ultima tappa di montagna al Tour de France, ultima occasione per gli scalatori: chi vorrà attaccare il siciliano?

tour de france

L’ultima tappa pirenaica, con arrivo sopra Lourdes (letour.fr)

Hautacam – L’ultima battaglia sulle montagne di questo Tour de France 2014 si svolge sulle rampe che portano a Hautacam, subito sopra Louders: su questa strada Vincenzo Nibali dovrà respingere l’ultimo assalto alla maglia gialla, almeno da parte degli scalatori. Si salirà verso il mito e attraverso la leggenda, lottando per il podio del Tour: il siciliano è il favorito per il primo posto, ma il Tour de France finirà solo domenica sera a Parigi.

LA LEGGENDA DEL TOURMALET - Una tappa durissima quella che aspetta il gruppo al Tour de France, una tappa che vedrà i ciclisti scalare il Col du Tourmalet, una vera leggenda del Tour de France. La Grande boucle è passata sul Tourmalet per settentasette volte, a partire da quel 1910 che lo impresse nella pietra della storia del ciclismo: rampe e tornanti verso il cielo, pendenze che all’epoca fecero gridare all’assassino verso gli organizzatori. Ventidue chilometri, decisiva ed eterna, la montagna del Tour non sarà l’ultima asperità della giornata.

HATUACAM - La montagna sopra a Lourdes è entrata nella storia del Tour del France nel 1994, quando fu percorsa per la prima volta: quel giorno vince Luc Leblanc, ma a consacrarsi nel mito fu Miguel Indurain, che seppe scrollarsi di dosso tutti i rivali per la classifica generale. Lo spagnolo di Navarra avrebbe poi vinto quel Tour de France e quel giorno pedalò come raramente gli era capitato, all’attacco.

tour de france

Vincenzo Nibali pedala nel gruppo (letour.fr)

NIBALI - La corsa di oggi, invece, verterà tutta su Vincenzo Nibali: se qualcuno vorrà tentare un assalto alla maglia gialla – Valverde? – dovrà cominciare le danze sul Tourmalet, perché i quindici chilometri di Hatacam sembrano insufficienti, salvo scoppole imprevedibili, per sovvertire la classifica generale. Anche oggi il siciliano ha dimostrato di essere il più forte in salita e la battaglia per il podio potrebbe congelare nel terrore tutti i contendenti: partire presto potrebbe essere fallimentare e un’aspirante maglia gialla potrebbe trovarsi ricacciato nelle retrovie della classifica.

LOTTA PER IL PODIO - Spetterà allora a Valverde, Pinot, Peraud e Bardet giocarsi le carte per strappare un posto sul podio, qualunque esso sia. Dopo la tappa di ieri, vinta dal polacco Majka, il favorito sembra il francese della Ag2R Peraud, che dista soli 8 secondi da Pinot e 32 secondi da Valverde: dovrà difendersi a cronometro, certo, ma domani non rinuncerà a giocare le sue carte.
Potrete quindi seguire questa sfida in diretta su WakeUp News, con aggiornamenti in tempo reale sull’andamento della corsa fin dalla sua partenza. Vi aspettiamo!

Classifica generale
1 – V. Nibali (Ita – Ast) 76h 41’ 28’’
2 – A. Valverde (Esp – Mov) a 5’26’’
3 – T. Pinot (Fra – Fdj) a 6’00’’
4 – J. Peraud (Fra – Alm) a 6’08’’
5 – R. Bardet (Fra – Alm) a 7’34’’

6 – T. Van Garderen (Usa – Bmc) a 10’19’’
7 – B. Mollema (Ned – Bel) a 11’59’’
8 – L. Ten Dam (Ned – Bel) a 12’16’’
9 – L. Konig (Cze – Tne) a 12’40’’
10 – P. Rolland (Fra – Euc) a 13’15’’

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews