VIDEO GOL / CALCI DI RIGORE Olanda – Costa Rica 4-3 (0-0): che Krul!

Olanda - Costa Rica si decide ai calci di rigore dopo un palo e due traverse per gli Orange. Eroe Krul, secondo portiere olandese: entra e para due rigori

olanda - costa ricaSe c’è un quarto di finale che sa di sorpresa in questi Mondiali 2014 in Brasile è quello che si giocherà questa sera, Olanda – Costa Rica live: su Wakeupnews dalle ore 22 la diretta del quarto di finale dei mondiali Brasile 2014, aggiornamenti in tempo reale e video gol. L’ultimo dei quattro quarti in programma metterà infatti di fronte la granitica, talentuosa e mai doma formazione olandese alla più grande sorpresa del torneo, quella Costa Rica che tutti snobbavano appena una ventina di giorni fa e che invece è stata capace di battere i nostri impalpabili azzurri e l’Uruguay nel girone eliminatorio, prima di buttare fuori agli ottavi la Grecia ai calci di rigore.

EPILOGO SCONTATO? – Partita dall’epilogo scontato? Visto il momento del team centroamericano pare proprio di no. L’unica certezza è lo spettacolo che all’Arena Fonte Nova di Salvador andrà in scena a partire dalle 22 ora italiana, Olanda – Costa Rica live, diretta quarti di finale Mondiali 2014. Qui su Wakeupnews aggiornamenti in tempo reale e video gol del match.

IL CAMMINO DELL’OLANDA – Gli Orange hanno dominato il girone B con tre vittorie in altrettante partite, annientando i campioni del mondo in carica della Spagna con un umiliante e storico 5-1. Nessun fuoco di paglia quello mostrato dalla squadra di van Gaal, che nelle successive due partite ha battuto un’ottima Australia prima per 3-2 e il Cile di Sanchez e Vidal con il risultato di 2-0 poi. Meno compatta e precisa è parsa però l’Olanda negli ottavi di finale, dove ha dovuto lottare contro un ottimo Messico che a due minuti dalla fine pareva spedito verso i quarti di finale. Le reti di Sneijder prima e il rigore di Huntelaar dopo, nei minuti di recupero, hanno ribaltato una partita in cui gli Orange avevano fatto vedere poco: la sfida con la Costa Rica è un banco di prova fondamentale per sancire se Robben e compagni possano davvero ambire alla vittoria finale.

olanda - costa ricaIL CAMMINO DELLA COSTA RICA – Alzi la mano chi avrebbe scommesso un euro sul passaggio del turno della Costa Rica nell’unico girone dei mondiali in cui erano presenti ben tre squadre già laureatesi campioni del mondo. I centroamericani hanno stupito il pianeta nella prima partita rimontando lo svantaggio iniziale contro l’Uruguay rifilando tre reti ai sudamericani e convincendo per organizzazione tattica, in particolare nella fase difensiva. A cadere nel secondo match siamo stati noi italiani trafitti dal colpo di testa del talento Bryan Ruiz mentre nella terza sfida lo 0-0 contro l’Inghilterra ha sancito il passaggio del girone per la Costa Rica da prima portandola ad un ottavo contro gli stoici greci che si sono arresi soltanto ai calci di rigore.

olanda - costa ricaOLANDA – COSTA RICA LIVE SU WAKEUPNEWS

PROBABILI FORMAZIONI OLANDA – COSTA RICA – L’Olanda quasi sicuramente confermerà il suo 5-3-2 capace di trasformarsi rapidamente in un vero e proprio 3-3-4 in fase di attacco e contropiede che ha permesso finora, nonostante le sofferenze contro il Messico, di portare a casa un bottino di ben dodici reti in quattro partite. Duo d’attacco formato ancora una volta da Robben e Van Persie – che bene non ha fatto però contro i messicani – con alle spalle Sneijder e Wijnaldum.

La Costa Rica da parte sua entrerà in campo con l’obiettivo chiaro di non prenderle, almeno nella prima parte della gara. Ancora dunque l’ultradifensivo assetto tattico già messo in campo da Jorge Luis Pinto nelle precedenti partite, quel 5-4-1 strapieno di difensori. Il gioco d’attacco dei costaricani sarà affidato al talento sugli esterni del capitano e numero 10 Ruiz da un lato e Bolanos dall’altro. In attacco unica punta il giovane ed esplosivo Campbell.

PROBABILI FORMAZIONI OLANDA – COSTA RICA LIVE, DIRETTA SU WAKEUPNEWS DALLE 22 (video gol e aggiornamenti in tempo reale)

OLANDA (5-3-2): Cillessen; Verhaegh, de Vrij, Vlaar, Martins Indi, Blind; Wijnaldum, de Guzman, Sneijder; van Persie, Robben. All.: van Gaal

COSTA RICA (5-4-1): Navas; Gamboa, Acosta, Gonzalez, Umana, Diaz; Ruiz, Tejeda, Borges, Bolanos; Campbell. All.: Pinto

ARBITRO: Irmatov (Uzbekistan)

olanda - costa ricaOLANDA, CHE VOGLIA DI PRIMA VOLTA – L’Olanda può essere a ragione annoverata tra le più sfortunate formazioni di calcio al mondo. Le tre finali perse ai mondiali dagli Orange hanno sancito il ruolo di eterna seconda della squadra allenata da van Gaal, in particolare per le finali perse nel 1974 contro la Germania e nel 1978 contro l’Argentina nelle quali a meritare sarebbero stati proprio loro. Una delle squadre più forti di sempre quell’Olanda degli anni settanta, una grandissima squadra quella che oggi proverà ad arrivare in semifinale per puntare poi alla vittoria finale: l’esperienza di van Gaal, la maturità e la classe dei giocatori saranno gli elementi chiave per scrollarsi di dosso il marchio di eterna seconda? Un passo alla volta, sul cammino che porta alla storia, oggi c’è di mezzo un’indomabile squadra centroamericana.

COSTA RICA, IL SOGNO CONTINUA – Se questo è un sogno, allora non svegliateci. Di sicuro è questo che avranno pensato in questi giorni i giocatori della Costa Rica, catapultati tra le prime otto compagini al mondo sorprendendo tutti quanti, probabilmente anche loro stessi. Se si è arrivati fin qui allora perché non continuare a sognare? L’Italia e l’Inghilterra viste in Brasile, così come la Grecia insieme allo stesso Uruguay, probabilmente non valgono l’Olanda dei Van Persie, Robben, Blind e Sneijder e oggi sarà durissima eliminare i tulipani. Ma con quello che ha mostrato al mondo finora la Costa Rica, nulla è impossibile per i ragazzi di Pinto.

SEGUI LIVE OLANDA – COSTA RICA SU WAKEUPNEWS: AGGIORNAMENTI E VIDEO GOL IN TEMPO REALE

olanda - costa rica

OLANDA – COSTA RICA, NESSUN PRECEDENTE – La sfida di oggi tra Olanda e Costa Rica è storica non solo per essere un quarto di finale di un campionato del mondo, ma anche perché le due formazioni si affrontano per la prima volta nella loro storia. Nessun match giocato in passato, neppure in amichevole.

SFIDA TRA BOMBER – Assodata la preparazione del mister della Costa Rica, Pinto, in campo sarà una vera e propria sfida tra bomber. Robben, Van Persie, Sneijder e lo stesso Huntelaar non hanno certo bisogno di presentazioni. Per loro possono parlare le statistiche: Van Persie conta ben quarantadue reti segnate in Nazionale in ottantatrè presenze, Huntelaar ben trentaquattro reti e Robben ventisei. Senza entrare nello specifico di competizioni nazionali e internazionali vinte dai giocatori della rosa di van Gaal. L’inesperienza dei costaricani paradossalmente è stata l’arma in più della squadra di Pinto che su organizzazione tattica, voglia di stupire e sorpresa ha creato le premesse per dei risultati che rimarranno nella storia comunque si concludano i quarti di finale oggi. Ma oltre all’effetto sorpresa sono stati i gioiellini lì davanti a trascinare la squadra: Ruiz vanta dodici reti in Nazionale e Campbell, stella di proprietà dell’Arsenal, se mai ce ne fosse stato bisogno, ha confermato di essere un talento di livello mondiale.

SEGUI OLANDA – COSTA RICA LIVE DALLE ORE 22, QUARTI DI FINALE MONDIALI 2014: AGGIORNAMENTI IN TEMPO REALE E VIDEO GOL

Gian Piero Bruno

@GianFou

foto: abc.net.au, tbrfootball.com, postandcourier.com, fifa.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews