L’Italia teme l’immigrazione clandestina

Rapporto tra italiani e immigrati: stupisce l’approccio verso i regolari

di Sarah Colautti

ROMA – Gli italiani temono sempre più l’immigrazione clandestina. Con la percentuale più alta d’Europa, sono ben otto su dieci gli italiani che la guardano con preoccupazione. E’ un dato di fatto per molti, confermato dal secondo rapporto “Transatlantic Trends: Immigration”, curato, tra gli altri, dalla nostrana Compagnia di San Paolo di Torino. Un risultato che non sorprende, dato il crescente malcontento dovuto ai continui crimini commessi dagli immigrati irregolari, che tuttavia sembrano essere in diminuzione.

L’atteggiamento cambia con gli immigrati regolari: il 53% degli italiani è infatti favorevole a estendere il diritto di voto amministrativo agli immigrati col permesso di soggiorno, dato che sembra ricalcare il detto “italiani brava gente”, ma che dimostra anche la contraddizione e l’esclusività del “caso Italia”. Stupisce quindi questo dato (uno dei più alti tra i Paesi monitorati), rispetto invece al 74% che non crede che i lavoratori stranieri tolgano il lavoro agli italiani, anche se è ancor più stupefacente il tasso di “mancanza d’informazione” sull’argomento: gli italiani, infatti, ritengono che i cittadini stranieri nel nostro Paese siano circa il 23% della popolazione complessiva (mentre invece sono circa il 6%), inoltre il 66% dei nostri connazionali pensa che nel nostro Paese ci siano più immigrati regolari (mentre è vero l’opposto); non solo: reputano colpa degli irregolari il forte aumento della criminalità. Infatti il 49% tende a considerare l’immigrazione più un problema che una risorsa, ma solo il 36% chiede la messa in regola di tutti gli immigrati privi di permesso di soggiorno.

Dal pugno duro con gli irregolari alla tolleranza più evidente con gli immigrati legali: una tendenza avvalorata dall’opinione sull’operato del Governo, sul quale solo il 43% degli italiani ha un’opinione positiva.


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews