Lippi: colpo Grosso

Oggi ulteriore scrematura di Lippi: Grosso e Candreva fuori ma la rosa degli azzurri che andranno in Sudafrica non è ancora definitiva

di Gianluca Guarino

Fabio Grosso, eroe dei Mondiali 2006

ROMA, 18 maggio “Al mondiale di Grosso ci vuole ben altro”, titolavano alcuni striscioni visti in serie A nell’ultimo turno di campionato. Detto fatto. I due juventini, il terzino mancino che abbiamo visto correre alla Tardelli dopo aver trafitto Lehmann, e aperto le porte della finale, ed il centrocampista prelevato dal Livorno, dovranno fare sì le valigie, ma la meta del viaggio la decideranno da sé. Certa la decisione di Lippi, che ha optato per l’esclusione dei due bianconeri, reduci da una stagione decisamente fallimentare.

Si passa quindi dai 30 dello stage alla Borghesiana ai 28 di oggi, in vista del prossimo ritiro a Sestriere. Fino alla vigilia si credeva ad un triplice e molto più indicativo taglio. Ma Lippi vuole concedersi altro tempo per pensarci: “La scorsa volta ho comunicato subito la lista dei 23 più i 4 in riserva, stavolta voglio concedermi altri dieci giorni”, queste le parole del ct azzurro in sala stampa. La lista comprende ancora un elemento sul quale mister Lippi serba ancora pensieri: uno fra Sirigu (4° portiere), Rossi e Quagliarella rischia il posto. Ma non solo: sperano in un posto in azzurro anche Cossu, Palombo, Montolivo, Pepe e Camoranesi per quanto riguarda la linea mediana. In attacco sorti ugualmente appese ad un filo: oltre alla coppia Quagliarella-Rossi,  momenti trepidanti vivono anche il blucerchiato Giampaolo Pazzini, che ha appena regalato la Champions ai suoi e Marco Borriello, protagonista di un’ottima stagione in rossonero nonostante il clima societario più nero che rosso. I soldatini azzurri che prenderanno parte alla missione Sudafrica saranno infatti 23, più altri 4 che rimarranno a casa, ognuno dei quali pronto a raggiungere i compagni in ritiro in caso di infortuni che precedano l’esordio azzurro nella competizione. Le convocazioni definitive sono attese dalla Fifa entro il 1 giugno.

Al ritiro di Sestriere saranno rimandate le verifiche del commissario tecnico, che pare voglia allestire un’Italia molto duttile, con giocatori capaci di occupare più parti del campo ed adattabili a varie soluzioni di gioco. A tal proposito sembra in vantaggio l’attaccante del Milan che ha mostrato di saper giocare per la squadra, sacrificando le sue qualità di bomber d’area. Stesso discorso per il napoletano Quagliarella che potrebbe essere utile su tutto il fronte d’attacco.

Di Natale, capocannoniere del campionato 2009/2010

Forse più del talentuoso Giuseppe Rossi, che rischierebbe di diventare l’alternativa all’inamovibile e determinatissimo Di Natale che ,statura a parte, offre a Lippi numeri da centravanti: capocannoniere con 29 realizzazioni. Niente male davvero per uno che dovrebbe ispirare la manovra offensiva!

“Non faccio un’Italia con debiti di riconoscenza”, ha dichiarato Lippi, che dei ventitre eroi di Berlino ne ha confermati solo nove. “I protagonisti di quella straordinaria avventura rimarranno nel mio cuore” aggiunge, a proposito degli esclusi. Già circolano voci sui possibili titolari in difesa: la coppia centrale Cannavaro-Bonucci comporterebbe l’impiego di Chiellini come esterno sinistro e la consequenziale consegna del versante destro a Gianluca Zambrotta, per una linea a 4 che nelle fasi di gioco si trasformerebbe in un trio di centrali con l’avanzamento del terzino rossonero. Ma per ora restano solo voci di corridoio che troveranno conferma solo con la redazione ufficiale della compagine azzurra.

Al Sestriere vedremo:

Portieri Gianluigi Buffon (Juventus), Morgan De Sanctis (Napoli), Federico Marchetti (Cagliari), Salvatore Sirigu (Palermo).

Difensori Salvatore Bocchetti (Genoa), Leonardo Bonucci (Bari), Fabio Cannavaro (Juve), Mattia Cassani (Palermo), Giorgio Chiellini (Juventus), Domenico Criscito (Genoa), Christian Maggio (Napoli), Gianluca Zambrotta (Milan).

Centrocampisti Mauro German Camoranesi (Juve), Andrea Cossu (Cagliari), Daniele De Rossi (Roma), Ivan Gennaro Gattuso (Milan), Claudio Marchisio (Juve), Riccardo Montolivo (Fiorentina), Angelo Palombo (Sampdoria), Simone Pepe (Udinese), Andrea Pirlo (Milan).

Attaccanti Marco Borriello (Milan), Antonio Di Natale (Udinese), Alberto Gilardino (Fiorentina), Vincenzo Iaquinta (Juventus), Giampaolo Pazzini (Sampdoria), Fabio Quagliarella (Napoli), Giuseppe Rossi (Villareal).

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews