Lindsey Vonn, nuovo infortunio al ginocchio: a rischio le Olimpiadi

Lindsey Vonn, un nuovo infortunio potrebbe costringerla a rinunciare alle Olimpiadi

Lindsey Vonn, un nuovo infortunio potrebbe costringerla a rinunciare alle Olimpiadi

Copper Mountain – Nuovi guai per Lindsey Vonn, la 29enne sciatrice statunitense che due giorni fa, durante un allenamento in Colorado, in vista delle gare di Beaver Creek previste per fine mese, ha subito una brusca caduta sulle piste di Copper Mountain. L’infortunio riportato al ginocchio potrebbe impedirle di partecipare alle Olimpiadi invernali di Soči, in Russia, del prossimo febbraio.

GLI INFORTUNI DEL 2013 - A inizio anno, durante i Mondiali di sci che si sono tenuti a Schladming, in Austria, la Vonn aveva riportato diverse lesioni e fratture in una rovinosa caduta, che l’aveva tenuta lontana dagli allenamenti e dalle gare per diversi mesi. Ripresasi, si stava allenando in questi giorni proprio per recuperare la forma migliore in vista di Soči, con le gare che prenderanno il via il 7 febbraio 2014. Quest’ultimo infortunio le ha procurato, almeno stando al bollettino medico, una «lesione parziale del legamento crociato anteriore del ginocchio destro», insieme a lesioni e abrasioni varie su viso e altre parti del corpo, causa della caduta, e contusioni fortunatamente non gravi alla schiena.

RECUPERO SÌ O NO? - Il suo portavoce ufficiale, Lewis Kay, ha avuto un breve colloquio con la stampa, appena diffusa l’indiscrezione sulla possibile attesa della Vonn ai giochi olimpici: «(Lindsey, n.d.r.) ha bisogno di riposare qualche giorno, si sottoporrà ad una terapia intensa e, dopo aver visto come reagisce alle cure, deciderà in quale occasione tornerà a gareggiare». Nessun annuncio, dunque, sulle tempistiche di guarigione e di rientro, e tanto meno nessun accenno alle Olimpiadi. Durante la scorsa edizione, tenutasi nel 2010 a Vancouver, in Canada, la sciatrice aveva stabilito un importante record, divenendo la prima statunitense a ottenere la medaglia d’oro nella discesa, e conquistando anche un bronzo nel supergigante. Anche in quel caso, la Vonn era reduce da una rovinosa caduta, che le aveva procurato una contusione alla tibia. La speranza, per gli americani e per gli amanti dello sci, è che Lindsey riesca a recuperare in tempo per febbraio.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews