Ligabue, niente Campovolo 2015? L’aeroporto forse tornerà agli aerei

Campovolo 2015, il regno di Ligabue, potrebbe essere annullato. L’ENAC vuole che l’aeroporto torni agli aerei (newscinema.it)

AGGIORNAMENTO GIUGNO 2015: I timori sono ormai svaniti. L’ENAC alla fine ha acconsentito al normale svolgimento dello storico concerto di Ligabue a Campovolo, atteso per il 19 settembre 2015 . 

 

Campovolo 2015 potrebbe trasformarsi in un agognato sogno non concretizzato per i fan di Luciano Ligabue che attendevano di vederlo ruggire, per la terza volta, sul palco dell’Aeroporto di Reggio Emilia a conclusione del Mondovisione tour.

CAMPOVOLO 2015 A RISCHIO - L’evento del leggendario Ligabue avrebbe dovuto raggiungere la sua terza edizione nel 2015 dopo il grande successo di Campovolo 2005 e quello del 2011 ma, secondo le ultime rivelazioni, l’evento potrebbe essere annullato a causa delle recenti disposizioni dell’ENAC che limiterebbero l’allestimento di concerti e manifestazioni nella zona aeroportuale. Campovolo 2015 prevede l’arrivo di un pubblico di grande portata: centomila i fan che potrebbero accorrere per assistere al grande show di Ligabue nel cuore del reggiano, un evento esclusivo che, assieme al concerto di Rimini del 21 marzo 2014, segnerebbe le due uniche tappe in Emilia Romagna del Mondovisione Tour.

UNO SMACCO PER LA MUSICA NEL REGGIANO - L’addio al grande raduno dei fan del Liga a Campovolo causerebbe una profonda delusione nei cuori delle migliaia di persone che ormai lo attendevano con ansia e uno smacco alla diffusione di musica e cultura nel reggiano. Ma l’ENAC non si commuove dinanzi a tale presagio e si pone fermamente contrario all’allestimento di nuovi concerti nella zona aeroportuale di Reggio Emilia. Un clamoroso e deciso “Stop!” all’indomabile ondata di musica, caos e politica che confluivano intorno a un aeroporto che deve, oggi, tornare agli aerei, rivestirsi di quel manto illustre che lo contraddistingueva quando nel suo cuore si addestravano i cacciabombardieri delle Officine Meccaniche Reggiane.

TROPPO CAOS, BISOGNA TORNARE AGLI AEREI - A detta dell’ENAC, l’aeroporto che ospita temporaneamente Campovolo e che ha funto da trono per band del calibro di U2 - aprendo anche le danze dei Festival dell’Unità -, si sarebbe ormai trasformato in una sorta di Woodstock confusionaria che dona alla struttura una importante dose di incoerenza rispetto sua naturale funzione. L’ENAC ha da poco disdetto la convezione con il comune di Reggio Emilia che permetteva alla sede di Campovolo di assurgere a compiti differenti da quelli prettamente aeroportuali, lasciando l’amaro in bocca tra i fan del Liga e gli amanti della musica che frequentano la zona da anni.

ANDREA COSTA LOTTA PER CAMPOVOLO - La notizia sul probabile annullamento di Campovolo 2015  si è diffusa ieri, quando il segretario del Pd reggiano Andrea Costa ha inviato una richiesta formale a Graziano Delrio, sottosegretario della presidenza del Consiglio, al fine di ripristinare la serie di eventi musicali programmati nella zona aeroportuale visto che, a sua detta, l’ENAC non gli aveva giustificato la repentina scelta di abolire ogni tipo di concerto all’interno della struttura.

La miriade di fan riunitisi a Campovolo per Ligabue (videoplatform.sky.it)

NON SOLO LIGA - L’aeroporto di Reggio Emilia non è celebre solo per aver ospitato alcuni raduni dei fan di Ligabue: il concerto degli U2 del 1997, l’evento Italia Loves Emilia per le vittime del terremoto del 2012, la messa di Papa Wojtyla del 1988 e il comizio di Berlinguer del 1983 hanno donato lustro alla zona nel corso degli anni, trasformandola in un punto di riferimento artistico, ideologico e morale. Visto il crescente successo acquisito dall’area, molte personalità di spicco avevano iniziato a costruire dei progetti musicali futuri da edificare nell’aeroporto. La chiusura dell’ENAC potrebbe quindi far saltare non solo l’atteso Campovolo 2015 ma metterebbe a rischio anche tutta una serie di profitti provenienti dall’utilizzo ‘alternativo’ dell’area.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews