Lifestyle made in Sudafrica!

Nuove regole del fashion trend e del lifestyle, esaltazione dello stile tradizionale con forme innovative, mescolanza del  mood coloniale con la danza tribale: sono i giovani designer Sudafricani che arrivano sul palcoscenico della moda internazionale!

di Manuela Fraioli

Moda made in Sudafrica (southafricanstreetstyle.com)

Dopo il successo riconosciuto a livello internazionale del giovane David Tlale, che nel 2007 ha sfilato nella prestigiosa vetrina di Paris Fashion Week, e dell’ormai consacrato Gavin Rajah, il più famoso stilista sudafricano che veste personaggi come Beyoncé, Cameron Diaz, Tom Curise e Tina Turner, il Sudafrica punta i riflettori sull’imminente apertura dell’Africa Fashion Weeks ( dal 30 giugno al 3 luglio 2010) e suoi nuovi talenti emergenti del panorama africano.

Grazie al talento dei suoi designer come Hip Hop, Maya Prass, Craig Port, Darkie, Sonwabile Ndamase e Malick Dippenaar, negli ultimi anni il Sudafrica è riuscito a sfondare anche nel mondo della moda. Gli stilisti sudafricani stanno vivendo un momento di grande vitalità ed espressione creativa. Mossi dal forte desiderio di emergere e di reinventare uno stile tradizionale che si sposi con le tendenze più innovative, giocano con tagli semplici o estroversi, colori vivaci e tinte che richiamano le nuance della terra, interpretando in chiave nuova il mood coloniale.

Nuovo slancio creativo anche per il design visibile nell’architettura delle città e nelle nuove tendenze in fatto di arredamento nelle residenze private e nelle strutture ricettive. I giovani designer sono i pionieri di una nuova espressione creativa che guarda con occhi diversi la propria tradizione di stile e la evolve verso tendenze innovative: uso di nuove forme, tessuti all’avanguardia, materiali naturali e colori ricchi e vivaci.

Ma la nuova ondata di creatività è facilmente visibile ovunque, nelle gallerie d’arte contemporanea, nelle boutique e nei negozietti di artigianato afro-chic e di arredamento, sia nelle grandi città Sudafricane sia nei villaggi come Franschhoek e Stellenbocsch. A Cape Town sorge il The Old Biscuit Mill, nella zona di Wookstock, uno spazio adibito alla sperimentazione di arti diverse da parte dei giovani designer sudafricani; Green Point ospita alcune gallerie d’arte e diversi negozi di arredamento; De Waterkant è una delle recenti località alla moda e nel Cape Quarter si trova un vasto assortimento di mobili dal design contemporaneo.

Il Victoria Wharf di Cape Town (Planetware.com)

Molti sono i centri commerciali sorti nelle grandi città Sudafricane, dove trovare prodotti di altissima qualità e dal design sofisticato tipicamente africano: a Durban, nel Westville uno dei sobborghi più antichi e alla moda della città, si trova il Papillon, un grande centro commerciale; Canal Walk a Cape Town offre una vasta scelta per gli articoli in cuoio e in pelle; Rosebank Mall a Johannesburg, nuovo meeting point dei giovani offre per le sue vie pittoresche una simpatica mescolanza di negozi e stili. E non mancano le vie dello shopping dal Knysna Quays al Golden Mile di Durban fino al Victoria Wharf di Cape Town, dove perdersi tra negozi e boutique di lusso, bar e ristoranti.

Nei mercatini si può invece trovare il meglio dell’artigianato locale, dalle manifatture con le perline agli oggetti in cuoio, vimini, paglia, tessuti e metallo. I più famosi sono L’ African Market di Durban, dove oltre all’artigianato locale si possono acquistare cibi ed erbe mediche, tutt’ora usate nella medicina di molte tribù, e il Green Market Square a Cape Town, ideale per acquisti in vero african style! Distintivi e caratteristici, infine, i famosi “Flea Markets”, ovvero i mercatini delle pulci, presenti in tutte le più grandi città Sudafricane, Cape Town, Durban, Johannesburg e Port Elizabeth. I più interessanti sono quelli a Johannesburg: il Bruma Lake, aperto tutti i giorni, e il Micheal Mount Organic Market dove più di 120 bancarelle espongono prodotti di artigianato locale.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews