Lidea, il made in Italy nella lavorazione dei metalli tra innovazione e risparmio energetico

E’ difficile, con i tempi che corrono, trovare aziende italiane ancora capaci di investire in innovazione, produttività e sostenibilità ambientale, ma non impossibile, basti pensare alla Ghidini Felice Italo S.r.l., storica azienda lombarda impegnata nella lavorazione dei metalli e del trattamento delle superfici. Una storia fatta di idee che hanno saputo coniugare tradizione e innovazione, alla ricerca delle soluzioni più adattate alle diverse esigenze di lavorazione.

Lo dimostra l’ultima creatura di casa Ghidini: Lidea. Definirla una macchina è alquanto riduttivo visto che rappresenta un’innovazione assoluta nel campo dei macchinari per la finitura di superficie metalliche e non, grazie ai suoi benefici in termini di risparmio energetico.

Al contrario delle classiche isole standard, dove un robot sposta il pezzo da finire sulle varie stazioni, Lidea raggruppa tutte le unità di lavorazione in un unico punto grazie ad un sistema rotante che porta le unità al pezzo da lavorare e non viceversa. Lidea può lavorare tutti i prodotti in metallo, ma anche altri materiali come acciaio, ferro, rame, ottone, perché è stata progettata in maniera flessibile per essere personalizzata in base alle più svariate applicazioni e soddisfare qualsiasi esigenza di finitura.

Ma i vantaggi della nuova macchina Lidea sono anche in termini di sostenibilità e risparmio energetico. Si è infatti calcolata la riduzione del 70% dei tempi di programmazione e preparazione delle macchine; un taglio dell’80% di anidride carbonica emessa e 13 tonnellate in meno all’anno di petrolio consumato e la riduzione del 60% di consumi energetici (circa 22.000 € l’anno). Un’ottimizzazione delle tecnologie che comporta un notevole risparmio in termini non solo economici ma anche ambientali.

L’isola robotizzata Lidea è solo l’ultimo prodotto della Ghidini Felice Italo S.r.l., che si è confermata azienda italiana leader nel mercato e grande protagonista in quel processo di innovazione e rispetto per l’ambiente che risulta essere la vera sfida del futuro. Perché cambiare in meglio è possibile solo per chi sa guardare avanti.


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews