Libri al rogo – ‘Il dottor Sax’ di Jack Kerouac

il dottor saxJack Kerouac è uno degli autori principali del secondo Novecento americano. Di lui è già stato detto, scritto, pubblicato praticamente tutto. Molti racconti, diari, romanzi o pseudo tali sono periodicamente comparsi sul mercato a partire dagli anni ’70, quando una progressiva riscoperta della prosa dell’autore americano (morto nel 1969) da parte della critica ha fatto in modo che l’attenzione del pubblico e degli editori si dirigesse nuovamente sulla sua opera, in un’operazione commerciale di riscoperta pari forse solamente a quella accaduta per Ernest Hemingway. Una pura operazione commerciale, in quanto le opere cosiddette “postume” spesso non arrivano nemmeno a sfiorare la qualità delle produzione che gli autori pubblicano in vita.

Il dottor Sax di Jack Kerouac è un romanzo che a prima vista rispecchia perfettamente i canoni dell’opera postuma: inutile, inconcludente, confusa e solo a tratti impregnata della carica prosaica tipica dell’autore beat. Tuttavia Il dottor Sax è stato pubblicato nel 1959, quando l’autore era vivo e vegeto e stava attraversando il suo momento di gloria in seguito al grande successo del suo masterpiece Sulla Strada. Lontano anni luce dalla qualità dei più blasonati romanzi di Kerouac, Il dottor Sax è un visionario e poco riuscito tentativo dello scrittore franco-canadese di rivivere la propria infanzia mescolando ricordi e sogni in un delirio onirico incomprensibile e dalla dubbia utilità.

il dottor sax

Un alterato Jack Kerouac (territoriovacio.blogspot.com)

Protagonista del romanzo è il consueto alter ego dello scrittore, Jackie Duluoz, che vive la sua felice infanzia a Lowell, nel Massachusetts, città natale di Kerouac stesso. La vita in famiglia, i ricordi di scuola, le partite a baseball con gli amici e tutte le memorie dell’infanzia vengono mescolate con la narrazione dei sogni del protagonista, focalizzati per la maggior parte su un mondo immaginario popolato da mostri, vampiri e gnomi che confluiscono verso Lowell, dove in un immaginario castello vive il Grande Serpente del Mondo, un mostruoso rettile addormentato che attende di essere svegliato per distruggere il mondo intero. Il dottor Sax del titolo è una sorta di alchimista che, rifugiato nelle foreste vicino Lowell, sta creando una pozione in grado di sconfiggere il Grande Serpente. L’intervento risolutore dell’Uccello del Paradiso contribuirà alla definitiva sconfitta del Grande Serpente. Almeno, questo è quello che si riesce a comprendere dalla confusa trama.

Un romanzo fumoso e piatto, lontano dalle affascinanti scorribande in cerca del significato della vita descritte così bene da Kerouac in Sulla Strada e ne I Vagabondi del Dharma. Se romanzi quali Maggie Cassidy e Vanità di Duluoz avevano raccontato la gioventù di Kerouac con delicata grazia e nostalgica spensieratezza, Il dottor Sax mescola realtà e finzione in una riproposizione dell’infanzia dell’autore confusa e allucinata. Un romanzo forse generato sotto l’influsso delle droghe (come spesso successo nella carriera di Kerouac) ma lontano anni luce dalla potenza visionaria e coinvolgente de I Sotterranei, una breve ma illuminante perla scritta in tre notti sotto l’effetto della benzedrina. Senza mezzi termini Il dottor Sax rappresenta l’anello debole della bibliografia dell’autore franco-canadese: un romanzo trascurabile che non vale la pena di essere nemmeno preso in considerazione, se non per accendere il camino in cerca di tepore nella fredda primavera di questi giorni.

Alberto Staiz

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews