Libia: terza notte di bombardamenti. Colpite Tripoli e Sirte

Tripoli – Tra le polemiche continua e si intensifica la missione dell’alleanza per scardinare il regime libico con la conclusione  della terza notte di bombardamenti.

Pesanti gli attacchi che hanno illuminato questa notte il cielo di Tripoli, dopo quello di domenica sera che ha centrato il bunker di Muammar Gheddafi. Obiettivo degli ultimi raid soprattutto la zona portuale.
Missili e bombe anche su Sabah e Sirte, città natale del Rais, in particolare sull’aeroporto cittadino.

Sul campo nel frattempo continua sanguinosa la battaglia tra ribelli e lealisti col colonnello che schiera i suoi “scudi umani” e martella Misurata, che secondo fonti governative è tornata sotto il controllo delle truppe fedeli a Gheddafi.

Intanto la tv di Stato libica accusa la Danimarca del raid di domenica scorsa contro la residenza del dittatore a Tripoli, dalla quale gli Stai Uniti d’America avevano preso le distanze spiegando di non avere tra gli obiettivi l’eliminazione del Colonnello .

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews