Libia, continuano gli scontri

Ancora battaglia in Libia

Ancora battaglia in Libia

E’ battaglia senza sosta nel nord dell’Africa: i ribelli hanno bloccato a Misurata l’offensiva delle milizie al soldo del colonnello Gheddafi, prendendo il controllo della città. La situazione nel frattempo si è fatta molto allarmante anche a Tripoli e ad Al Zawiyah, dove 23 persone sono morte e altre 44 sono rimaste ferite negli attacchi.

I principali leader della comunità internazionale cercano intanto ad ogni costo di trovare una soluzione ad una situazione sempre più critica. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha chiamato ieri al telefono il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, mentre oggi è previsto un incontro tra i ministri della Difesa dell’Unione Europea e il segretario generale della Nato. In atto è un progetto di risoluzione che prevede embargo totale sulle armi, sanzioni e il ricorso alla Corte penale internazionale per crimini contro l’umanità. Alle 15 (ora di New York) è previsto il Consiglio di Sicurezza dell’Onu.

Adriano Ferrarato

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews