Liberata la Savina Caylyn, petroliera sequestrata dai pirati somali

Gli ostaggi nelle mani dei rapitori

Roma – Dopo dieci lunghi mesi dal sequestro, è arrivata finalmente la liberazione per l’equipaggio della Savina Cavylyn, petroliera battente bandiera italiana, sequestrata dai pirati somali in febbraio.  Tra i membri dell’equipaggio ci sono anche cinque italiani.

Per la liberazione, come rivela il sito web Somalia Report, è stato pagato proprio oggi un riscatto di 11, 5 milioni di dollari suddiviso in due tranche: 8,5 milioni la prima, e 3 milioni la seconda. La notizia è stata diffusa da Palazzo Chigi, e il presidente del Consiglio Monti ha espresso tramite una nota, la propria soddisfazione per l’epilogo della vicenda. La nave era stata rapita dai pirati, lo scorso 8 febbraio a largo della Somalia.  Una dura prova, quella affrontata dall’equipaggio, nelle mani di criminali senza scrupoli. Tutti gli appelli per la liberazione, fatti dalle famiglie, fino ad ora erano caduti rimasti inascoltati. Famiglie che in tutti questi mesi non si sono mai arrese, e hanno lottato insieme alle Autorità competenti affinché si arrivasse alla tanto attesa liberazione.

La nave in queste ore sarà scortata in acque sicure da una nave militare, allo scopo di prevenire nuovi attacchi. Per i cinque italiani tra i rapiti Giuseppe Lubrano Lavadera, comandante della nave, e Crescenzo Guardascione, terzo ufficiale di coperta, Gianmaria Cesaro, allievo di coperta, Antonio Verrecchia, direttore di macchina e Eugenio Bon, primo ufficiale di coperta, si preannuncia un felice Natale di nuovo a casa insieme alle loro famiglie. Intanto la Farnesina non si è ancora pronunciata sulla vicenda.

Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews