Letteratura&Co. I festival letterari di marzo

A marzo torna la primavera e la voglia di andare in giro: approfittate dei numerosi festival letterari e culturali italiani, perché leggere stimola la mente

(Fonte foto: www.linkiesta.it)

(Fonte foto: www.linkiesta.it)

A marzo torna la primavera e, con le giornate che si allungano e si intiepidiscono, torna la voglia di uscire di casa: approfittate allora del consueto appuntamento di WakeUpNews, Letteratura&Co., la rubrica dedicata ai libri, per scegliere la vostra meta culturale, tra una vastissima scelta di festival letterari, kermesse, iniziative ed eventi, tutti dedicati all’editoria, ai libri e ai lettori.

(Fonte foto: www.tuco.info)

(Fonte foto: www.tuco.info)

FAHRENHEIT 39 – Iniziamo la nostra carrellata di festival letterari parlandovi di Fahrenheit 39, festival della ricerca e del design nell’editoria, che si svolgerà a Ravenna dal 6 all’8 marzo. Giunto alla sua quinta edizione e curato dall’associazione culturale Strativari, Fahrenheit 39 permetterà al pubblico di conoscere diverse esperienze europee di indagine e di ricerca grafica all’interno dell’oggetto libro. Sperimentalismo e rigore formale le parole d’ordine di questo festival, dedicato a ricercatori, professionisti e appassionati, che trasforma l’oggetto libro in un pezzo di design, attraverso pratiche artistiche di prim’ordine, rendendolo appunto un libro d’artista. La mostra di libri, che ogni anno rappresenta uno dei pilastri dell’intero evento, quest’anno esporrà il contributo di quattro scuole europee, ciascuna con trenta produzioni: l’ISIA di Urbino, la Werkplaats Typografie di Arnhem in Olanda, la svizzera ECAL di Losanna e HGB di Leipzig, in Germania. Attraverso l’esposizione di questi libri si metteranno a confronto alcune tra le più interessanti esperienze didattiche europee di design all’interno dell’editoria. Per maggiori informazioni, si può visitare il sito www.fahrenheit39.com.

(Fonte foto: www.funweek.it)

(Fonte foto: www.funweek.it)

LIBRI COME – «Il mondo del libro non è un mondo a parte ma un mondo che ha a che fare con la vita di tutti i giorni. Libri come è una festa del libro e della lettura che vuole raccontare il libro e la lettura da tutti i punti di vista, soprattutto da quello del lettore, partendo dal gesto della lettura che anima il libro nel rapporto fantastico, materiale o commerciale che intratteniamo con quest’oggetto. Libri come nasce per dare alla lettura tutta la sua importanza e per riconoscerne tutte le sue valenze». Queste sono le parole di Marino Sinibaldi, curatore del festival Libri come, che si svolgerà a Roma, presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, dal 12 al 15 marzo. Tema centrale di questa sesta edizione sarà “La Scuola” perché, come ha detto Malala Yousafzai nel suo discorso quando ha vinto il Premio Nobel per la Pace: «Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono fare la differenza e cambiare il mondo». E il binomio tra studenti e parola scritta, tra scuola e libro, verrà esaminato da più punti di vista grazie alla presenza di scrittori e intellettuali nazionali ed internazionali di grande bravura e sensibilità: James Ellroy, Emmanuel Carrère, Daniel Pennac, Luis Sepúlveda, Zadie Smith, Umberto Eco, Andrea Camilleri, Tullio De Mauro, Melania Mazzucco, Walter Siti, Francesco Piccolo, Dacia Maraini, Sandro Veronesi, Valerio Massimo Manfredi, Giuseppe Patota e tanti altri. Per il programma completo consultare il sito www.auditorium.com/eventi/marzo.

(Fonte foto: www.babetteleggepervoi.blogspot.com)

(Fonte foto: www.babetteleggepervoi.blogspot.com)

LA VIE EN ROSE – Continuiamo il nostro viaggio virtuale alla scoperta dei festival letterari più interessanti del mese di marzo con La vie en rose, manifestazione dedicata interamente ai romanzi d’amore, genere letterario che non ha mai conosciuto crisi. La vie en rose si svolgerà il 14 marzo a Firenze, presso la Sala delle Feste dell’Ariston Boscolo Hotel. L’evento è a numero chiuso, per prenotare inviare mail a :la.vie.en.rose.evento@gmail.com. Verrà chiesta una quota che servirà a coprire le spese per il catering. I temi intorno ai quali si dibatterà saranno “Il romanzo storico oggi e il romanzo nella storia: corsi e ricorsi” e “La sempre più battuta strada del rosa diventa rossa… finanche bordeaux”, “La donna contemporanea, luci ed ombre di un suo dipinto” e “Il digitale, realtà sempre più presente”. Tra gli ospiti interverranno gli autori Cosimo Calamini, Carmen Pellegrino, Linda Kent, Valeria Ancione, Angela D’Angelo, Emiliana De Vico, Monica Lombardi, Mara Roberti. Tra gli editori: Federica Magro per Rizzoli You Feel, Marcella Meciani per Mondolibri, Maria Paola Romeo per Emma Books, Valenti Rossi per Sperling Privé, Chiara Scaglioni per Harlequin, Paola Violetti per Mondadori, Alessandra Penna per Newton Compton.

(Fonte foto: www.leggermente.com)

(Fonte foto: www.leggermente.com)

LEGGERMENTE – Leggermente, il festival dedicato alla promozione della lettura, si svolgerà a Lecco dal 14 al 29 marzo. Giunto alla sua sesta edizione, è promosso da Confcommercio Lecco e intende offrire al suo pubblico due intense settimane di incontri e confronti, con la possibilità di conoscere molti autori. Tra gli ospiti: Massimo Recalcati, Paolo Di Paolo, Licia Troisi, Fulco Pratesi, Umberto Guidoni, Roberto Piumini, Andrea Vitali, Dario Vergassola e moltissimi altri. Confcommercio Lecco crede fortemente in questo appuntamento che fa bene alle librerie e agli studenti, che lancia messaggi positivi e stimola alla riscoperta del valore della lettura e del confronto con chi è diverso da noi. Un calendario ricco di appuntamenti, tra cui la mostra fotografica “Game Over. Le spose bambine del Bangladesh”, che verrà inaugurata domani 5 marzo nella hall di Palazzo del Commercio (ex Palazzo Falk), in Piazza Garibaldi 4 a Lecco. Si tratta di dieci foto di Sara Munari che ritraggono dieci bambine tra i 12 e i 15 anni costrette a sposarsi, con conseguenze devastanti per il loro sviluppo fisico e psichico. Questi scatti sono stati effettuati durante un viaggio commissionato alla Munari dal COE, per documentare il progetto “Spose bambine”, che offre a queste ragazzine formazione e accoglienza per sottrarle ai matrimoni precoci. Per maggiori informazioni, www.leggermente.com.

(Fonte foto: www.baglioridautore.com)

(Fonte foto: www.baglioridautore.com)

BAGLIORI D’AUTORE – Decima edizione per Bagliori d’autore, la più importante rassegna di letteratura sui grandi scrittori del passato. Dal 20 al 29 marzo decine di eventi, dibattiti, letture drammatizzate, spettacoli cinematografici e teatrali, concerti e interviste esclusive, verranno proposti tra Civitanova Marche e Perugia. Autore a cui è dedicata la decima edizione di Bagliori d’autore è l’immortale William Shakespeare: appassionati di studi umanistici, studenti di Licei e di Università, lettori innamorati dell’autore e amanti del teatro avranno l’opportunità di seguire decine di eventi dedicati all’ immenso poeta e drammaturgo inglese. Per informazioni sul programma completo consultare il sito www.baglioridautore.com.

(Fonte foto: www.trova-eventi.it)

(Fonte foto: www.trova-eventi.it)

INCROCI DI CIVILTA’ – Il festival sulla letteratura di Venezia, Incroci di Civiltà, verrà inaugurato mercoledì 25 marzo al Teatro Goldoni e proseguirà fino a sabato 28 marzo. Giunto alla sua ottava edizione, Incroci di Civiltà è promosso dall’ Università Ca’ Foscari, dalla Fondazione Venezia e dal Comune, assessorato alle Attività e produzioni culturali, con la collaborazione di Veneto Banca, The Bauer’S Venezia, Fondazione Musei Civici e Marsilio Editori. Ad accendere i riflettori sull’evento sarà il pluripremiato regista americano James Ivory (Camera con vista, Casa Howard, Gli europei), con la proiezione di Venice: Theme and Variations, girato nel 1957 dallo stesso regista. Tra gli ospiti interverranno: lo scrittore belga Stefan Hertmans, il giornalista Paolo Mieli, gli scrittori russi Vladislav Otrošenko e Ludmila Ulitskaya, lo scrittore tedesco Sascha Arango, Roberto Costantini, il collettivo Wu Ming1, lo scrittore kenyano Billy Kahora, Agata Tuszyska, Francesco Cataluccio, David Foenkinos, Andrea Bajani e molti altri. Venerdì 27 marzo alle 17.30, presso l’Auditorium Santa Margherita, si svolgerà una sessione speciale dedicata allo scrittore Daniele Del Giudice, gravemente malato, dal titolo “Venezia città dei lettori”. Per i dettagli del programma consultare il sito www.incrocidicivilta.org.

(Fonte foto: www.tuttooggi.info)

(Fonte foto: www.tuttooggi.info)

CALIBRO –  CaLibro, il festival delle letture che si svolgerà a Città di Castello (Perugia) dal 26 al 29 marzo, s’ispira al principio che una città dove si legge di più è una città dove si vive meglio. Questo si traduce concretamente in un’offerta che, spaziando dalla narrativa alle arti visive, alterna la partecipazione di alcuni tra gli autori più significativi nel panorama letterario nazionale a un coinvolgimento attivo del territorio e delle sue risorse. CaLibro Festival è organizzato dall’associazione culturale Il Fondino, nata a Città di Castello nel 2005 da un gruppo di cittadini che all’inizio cercavano solamente un luogo dove trascorrere insieme le loro serate di provincia. Invece il gruppo ha realizzato in questi anni più di sessanta iniziative rivolte alla città, sia in ambito culturale che per l’impegno civico, con un’attenzione particolare per le reti locali. Oggi il gruppo dell’associazione e del festival è composto da una quindicina di persone, insieme a una fitta rete di sostenitori sparsi nel territorio e oltre. Per informazioni sul programma del festival delle letture di Città di Castello consultare il sito www.calibrofestival.com.

(Fonte foto: www.childpsychologist.com.au)

(Fonte foto: www.childpsychologist.com.au)

BOLOGNA CHILDREN’S BOOK FAIR – Infine, dal 30 marzo al 2 aprile si svolgerà la Bologna Children’s Book Fair, la fiera del libro per ragazzi riservata agli operatori del settore: editori, autori, illustratori, traduttori, agenti letterari, stampatori, distributori, librai, bibliotecari, insegnanti, fornitori di servizi editoriali. La Children’s book fair è ormai tradizionalmente l’ambito ideale in cui scegliere i migliori contenuti dell’offerta editoriale e multimediale globale per ragazzi, sviluppare nuovi contatti e consolidare rapporti professionali, scoprire nuove opportunità di commercio e confrontarsi con le nuove tendenze del settore. In particolare, per celebrare l’importante compleanno del libro Alice nel Paese delle Meraviglie, che compie 150 anni ed è la favola più conosciuta al mondo della letteratura inglese per bambini, la Bologna Children’s Book Fai organizzerà alcune iniziative sia all’interno della Fiera che in città: un convegno internazionale dal titolo “150 anni di Meraviglie”, una mostra bibliografica che esporrà le edizioni più significative del libro provenienti da tutto il mondo, un incontro tra i traduttori internazionali della storia  e una rassegna di film curata dalla Cineteca di Bologna, che comprenderà sia le pellicole del romanzo, sia altri titoli ispirati direttamente dal romanzo della Carroll. Il Paese ospite d’onore di questa edizione della Fiera del libro per ragazzi di Bologna sarà la Croazia, e anche in questo caso verranno presentate diverse iniziative, tra cui una mostra di illustratori contemporanei. Per informazioni sul programma completo consultare il sito www.bookfair.bolognafiere.it.

Mariangela Campo

@MariCampo81

 

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews