Letteratura&Co. Calendario per il popolo migrante che ama i libri

Trenta giorni di eventi per godere il canto del cigno di questa estate 2010…sempre all’insegna della cultura

di Laura Dabbene

Per quasi tutti è il momento del rientro dalle vacanze, ma il mese che transita verso l’autunno è ancora atmosfericamente propizio per brevi week end fuori porta. Perché non approfittarne per visitare qualche città d’arte che ospita eventi dedicati al libro e alla lettura?

Sarzana (Sp) – Festival della Mente

In Liguria sarà Sarzana (La Spezia) ad offrire dal 3 al 5 settembre la VII edizione del Festival della Mente, tutto incentrato sulla creatività. Il programma soddisfa davvero tutti gli interessi e per gli amanti della letteratura quattro sono gli eventi imperdibili. Sabato 4 settembre si discuterà sul futuro dell’editoria nell’era digitale e sui possibili percorsi della letteratura del XXI secolo (Da Gutenberg a Google, ore 11,30), mentre domenica verranno esplorati casi noti e meno noti di libri dal potere salvifico, capaci di diventare protagonisti della storia che essi stessi raccontano (Pagine fatali: i libri che fanno la storia, ore 15). Lo stesso giorno lo scrittore catalano Javier Cercas, insieme ad Aldo Cazzullo, affronterà il tema del rapporto della scrittura con la storia, interrogandosi sul ruolo della narrativa di finzione nel momento in cui diviene cronaca (Fra letteratura e realtà, ore 16,30). Sempre domenica un incontro sulla poesia contemporanea come possibile strumento politico e civile (Poesia e cronaca: le parole della tribù, ore 19).

Stesso week end settembrino per la Festa del libro di viaggio nel comune cagliaritano di Mandas. L’evento è dedicato alla figura dello scrittore inglese David Herbert Lawrence, che in questa zona della Sardegna tracciò uno dei suoi più suggestivi itinerari: sullo stesso treno su cui viaggiò Lawrence ancora oggi gli ospiti della manifestazione, compresi giurati e giornalisti, raggiungono la cittadina di Mandas. Grandi e piccoli saranno coinvolti in una serie di incontri non solo letterari, ma da varie iniziative (mostre d’arte e di fotografia, performance musicali, laboratori di scrittura) tese a scoprire come sia possibile, ed affascinante, raccontare il viaggio.

Impossibile anche solo pensare di sintetizzare il fitto calendario della XIV edizione del Festivaletteratura di Mantova, in programma dall’8 al 12 settembre.

Il logo della kermesse mantovana

Al centro della kermesse il confronto culturale e l’internazionalità dell’amore per il libro: per valorizzare il significato dello scambio alcuni incontri e reading saranno per la prima in lingua originale senza traduzione. Quella del festival della città dei Gonzaga è una vocazione che affianca la celebrazione di autori affermati alla valorizzazione di scrittori poco conosciuti, fino al talent scouting di scrittori in erba. Questa tendenza, rivelatasi vincente, torna ad animare l’appuntamento del 2010. Accanto ad ospiti come Vidiadhar S. Naipaul, Hanif Kureishi e Amos Oz, ci sarà spazio per il progetto Scritture Giovani e per incontri con narratori ancora ignoti ai lettori italiani. Grande attenzione sarà rivolta in particolare alla produzione artistica e letteraria dei paesi africani e del Medio Oriente (Iran, Afghanistan). Due saranno i percorsi di tipo archivistico dedicati ad Ennio Flaiano, di cui verrà “ricostruita” la biblioteca, e a Fernanda Pivano, che sarà possibile ascoltare mentre telefona ad Ernest Hemingway o intervista Don DeLillo e Charles Bukowski. Numerosi gli appuntamenti  anche per discutere di poesia, filosofia o scienza, per scoprire le affascinanti interazioni tra scrittura e arti visive, per sperimentare percorsi musicali.

Chiuso il festival mantovano si apre il 15 settembre, nel capoluogo friulano, l’XI edizione di Pordenonelegge.it. Inaugurazione con la lectio magistralis di Corrado Augias sul tema della passione per la lettura e a seguire una carrellata di ospiti attesissimi tra cui Alessandro D’AveniaSilvia Avallone, entrambi agli esordi con prove narrative capaci di restituire una visione meno “mocciana” dell’amore adolescenziale, e Antonio Pennacchi, vincitore dell’ultimo Premio Strega con il suo Canale Mussolini.

Podenonelegge.it - edizione 2006

Due gli appuntamenti di approfondimento su quello che ormai è diventato una caso letterario: il noir nord europeo. Se ne parlerà con gli svedesi Anders Roslund e Börge Hellström e con Kurdo Baksi, amico d’infanzia di Stieg Larsson. Per che preferisce la saggistica stimolanti saranno le riflessioni di Pietro Ichino, Ilvo Diamanti e Eugenio Scalfari. Immancabili, come in ogni festival che si rispetti, gli spazi dedicati ai giovani lettori, che non resteranno immuni al fascino dei Racconti dei boschi e delle stagioni di Mauro Corona o al Viaggio ai confini del quiz! di Roberto Giacobbo. Grandi e piccoli potranno inoltre improvvisarsi artisti nel creare un murales celebrativo in onore di Gianni Rodari nel 90° anniversario della nascita.

Dieci giorni a Firenze, dal 16 al 25 settembre, per il festival letterario Ultra, dalla struttura decisamente originale.

UltraFestival 2010 a Firenze

Accanto ai più tradizioni dibattiti, workshop e incontri con gli autori, la manifestazione prevede la residenza in loco di alcuni scrittori italiani di varia origine geografica (Antonella Lattanzi, Francesco Pacifico, Luigi Socci, Peppe Fiore, Christian Frascella, Azzurra D’Agostino, cui si aggiunge il musicista Gioacchino Turù), guidati da altrettanti autori fiorentini nell’esperienza di abitare, vivere e scrivere nei luoghi storici della città medicea. Questa comunità di creativi che coabitando gli spazi urbani contribuirà alla creazione stessa del festival come work in progress e i loro scritti saranno riuniti in un catalogo. Innovazione e sperimentazione sono le chiavi di questa manifestazione, nata nel 2009, che ha come corollario alle rassegne incentrate su scrittura e letteratura (tra cui l’adunanza di riviste a fanzine Ultra/Under), vari appuntamenti musicali, dal cantautorato all’elettronica (Ultra/Suoni).

Il logo della Tribù dei Lettori

A Roma saranno i piccoli lettori a godere, per tutto il mese, dei pic-nic letterari e delle letture animate della Tribù dei Lettori presso la Casina di Raffaello a Villa Borghese. Fino al 3 ottobre per i bambini scoprire il mondo della lettura sarà facile e divertente grazie alla proposta, in forma ludica, di un menù non mangereccio quanto letterario: ogni giorno, dal martedì alla domenica dalle 16 alle 19, verrà offerta una selezione di quattro libri, dai grandi classici fino alle ultime novità, da leggere liberamente nel parco. Selezionati in base all’età, i volumi contenuti nel cestino da pic-nic potranno essere per i giovanissimi uno stimolo ad apprezzare la lettura come momento di svago e condivisione, nell’atmosfera colorata e creativa della ludoteca e degli spazi del giardino di Villa Borghese. Durante i week end il pic-nic letterario diventerà un pic-nic vero e proprio, con una merenda biologica distribuita a tutti i partecipanti. Le letture animate, anche queste giornaliere, avranno invece una durata di un’ora e mezza, dalle 16 alle 17,30.

Per tutto ciò che abbiamo dimenticato ci affidiamo come sempre a voi lettori…segnalateci tutti gli eventi interessanti per un settembre pieno di libri!

FOTO/ via fumettidicarta.blogspot.com,  www.turismoeitalia.com, http://libereparole.terzocircolo-pn.it/, http://www.casinadiraffaello.it/, http://www.festivaldellamente.it/, www.eventi-firenze.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Letteratura&Co. Calendario per il popolo migrante che ama i libri

  1. avatar
    Laura Dabbene 15/09/2010 a 19:55

    Aggiorniamo i nostri lettori-biblionauti con una notizia purtroppo non bella. Riportiamo la notizia dal web: “IL FESTIVAL ULTRA 2010 È STATO ANNULLATO PER MANCANZA DI FONDI, NONOSTANTE IL CO-FINANZIAMENTO DEL COMUNE DI FIRENZE, VINTO SECONDO BANDO. IL FESTIVAL NON È RIUSCITO AD AGGIUDICARSI FONDI NECESSARI PER LA CORRETTA ESECUZIONE DEL PROPRIO AMBIZIOSO PROGRAMMA. ALCUNI EVENTI VERRANNO COMUNQUE REALIZZATI.” Peccato!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews