Letteratura&Co. Calendario per il popolo migrante che ama i libri

Da qualche anno una pregevole iniziativa del Centro per il Libro concentra nel mese di ottobre una serie di eventi accomunati dalla volontà di lavorare per la promozione della lettura in tutte le sue forme, scegliendo la bella denominazione autunnale di Ottobre…Piovono libri. Ma correndo il calendario biblionautico di novembre viene naturale esclamare che non sono da meno i 30 giorni dell’undicesimo mese dell’anno in termini di appuntamenti con il mondo della carta stampata.

Il logo della rassegna "I mesi del giallo" ad Asti fino al 19 novembre

Alcuni sono prolungamenti naturali di kermesse letterarie già partite proprio in ottobre. Come Presente Prossimo – Oltre i confini, festival dei narratori della Val Seriana in corso a Leffe, Albino, Treviglio ed altri centri del bergamasco fino al prossimo 17 dicembre. Ne è direttore artistico Raul Montanari, a sua volta scrittore e saggista, cui toccherà presentare gli ospiti: a novembre saranno Marcello Fois, scrittore, sceneggiatore e commediografo (sabato 5), la poetessa Vivian Lamarque (sabato 12), il romanziere Alessandro Perissinotto passato dal noir ad una narrazione a sfondo sociale (sabato 19) e Giulio Mozzi, scrittore di racconti e ‘sperimentatore’ delle potenzialità espressive del fotoromanzo (sabato 26): nelle stesse date, ad esclusione del 19, si svolge prima degli incontri il Corso di scrittura creativa condotto dallo stesso Montanari. Per informazioni e approfondimenti sul programma www. presenteprossimo.it.

Erede di un esordio ottobrino è anche la rassegna I mesi del giallo, ad Asti e dintorni fino al prossimo 19 novembre. Ospiti della manifestazione saranno diversi professionisti della narrazione noir, ognuno secondo le forme e le regole proprie dello specifico campo d’azione. Diverso è infatti il ‘giallo’ a seconda che a scriverlo e raccontarlo sia un giornalista (il 19 novembre ci sarà Luisella Costamagna con I misteri dell’informazione italiana), un romanziere (Enrico Pandiani, Claudio Fava, Gioacchino Criaco negli incontri del 5 e 11 novembre), un investigatore o un magistrato (come Luciano Tarditi, procuratore della Repubblica, che è stato ospite il 29 ottobre), o ancora un medico (come il radiologo Federico Cesarani che ha condotto alcune ricerche sulle mummie del Museo Egizio di Torino, 12 novembre) e , in ultima istanza, un disegnatore capace di parla con le immagini (Valter Capussotto, specializzato in ricostruzioni facciali, affiancherà Cesarani il 12 novembre in Cacciatori di identità). Per tutti i dettagli sulla manifestazione si rimanda al sito dell’Associazione Culturale Comunica che ne è l’ organizzatrice www.comunica-asti.it.

Molti degli appuntamenti di novembre sono accomunati dal tema dell’editoria. Seguendo il calendario il primo è a Roma, dove si è in tempo ancora il  1° novembre a visitare il Salone dell’Editoria Sociale nello spazio testaccino di Porta Futura; il tema guida è Etica e responsabilità pubblica e per conoscere gli ospiti chiamati a confrontarsi utilissimo il sito (http://www.editoriasociale.info ). Il 5 inizia a Catania la III edizione di DeScritto, Festival dell’Editoria Indipendente itinerante tra le diverse sedi siciliane (Siracusa e Ragusa il 22 e 23 novembre) e non (Milano il 12 novembre, Roma, Caserta il 16 e Nola il 19). Fino al 27 novembre quello di DeScritto sarà un viaggio alla scoperta di editori e autori di diverso genere. Novità del 2011 è il gemellaggio con la Casa delle Letterature dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale, che porterà infatti il festival anche nella capitale, martedì 8 novembre con un omaggio alla scrittrice catanese Goliarda Sapienza che include un estratto dallo spettacolo teatrale di Maria Arena Udite…Udite..la storia di Goliarda che fu scrittrice. Il programma sul sito della manifestazione www.descritto.it.

La Rassegna Microeditoria di Chiari (BS) dall'11 al 13 novembre

Ancora Microeditoria protagonista a Chiari (Bs), a Villa Mazzotti dall’11 al 13 novembre. Dall’analisi dell’attività dei piccoli e medi editori italiani si partirà per un dibattito più ampio affidato a grandi nomi della cultura: Dacia Maraini parlerà venerdì 11 di massoneria e segreti della P2 partendo dai diari di Tina Anselmi, Gherardo Colombo sabato 12 sarà ospite per l’incontro Nelle forme e nei limiti della Costituzione. Proprio la carta costituzionale è il ‘libro’ posto al centro di questa IX edizione, omaggio al politico bresciano Mino Martinazzoli e tematicamente legata all’evento cardine del 2011, i 150 anni dell’Italia unita. Tanti altri appuntamenti, numerosi rivolti ai giovanissimi lettori, saranno da corollario agli incontri con i grandi scrittori e giornalisti, per conoscerli tutti il sito ufficiale è www.rassegnamicroeditoria.it.

Si parlerà di editoria anche  nella giornata di convegno presso lo IED di Milano il 25 novembre; il titolo è LibrInnovando perchè tutto l’universo editoriale sarà letto in chiave digitale con sessioni dedicate agli ebook, al mondo dei blogger, alla contrattualistica digitale, all’ e-learning, al Digital lending e molto altro www.librinnovando.it. Promozione di piccoli editori ed editoria locale ancora nel capoluogo lombardo nel fine settimana del 25-27 novembre, con la III edizione di Un libro per Milano (http://www.unlibroamilano.it/) e a Modena sabato 26 e domenica 27 con Libri a Modena nella cornice di Piazza Grande a due passi dal centro storico (www.libriamodena.it ).

Scrittorincittà, a Cuneo dal 17 novembre

Tantissime altre iniziative letterarie animeranno la penisola fino a fine mese. Scendendo da nord a sud incontriamo a Cuneo Scrittorincittà, festival che dal 17 al novembre porta nel capoluogo piemontese dibattiti, workshop e spettacoli di varia natura tutti incentrati sul tema guida di questa edizione 2011, gli Orizzonti Verticali. Per scoprire gli eventi che avranno come ospiti Mario Calabresi, don Andrea Gallo, Javier Cercas e molti altri basta consultare la home page ufficiale www.scrittorincitta.it. Appena più a sud, in Liguria, è Genova la capitale del libro nel week end che, complice il ponte di Ognissanti, per qualcuno si allunga fino al martedì 1 novembre: proprio il primo del mese si chiudono nei padiglioni della Fiera (www.fiera.ge.it) le tre rassegne Libridine, Tuttantico e Ampi Margini dove antiquariato, bibliofilia, collezionismo librario e piccola editoria si incrociano e si incontrano per solleticare interessi e curiosità di tutti coloro che amano il mondo della carta nelle sue accezioni e sfaccettature. Sarà di sicuro interesse la visita per chiunque cerchi un po’ di buona letteratura, moderna o d’annata, in commercio o fuori catalogo, senza dimenticare che nella sezione Tuttantico c’è spazio anche per fumetti, riviste, affiches, materiale cinematografico.
Nel nordest invece sarà protagonista la letteratura specifica per i ragazzi, al centro del Festival che fino al 17 novembre è stato organizzato e promosso dalla Biblioteca Comunale Villa Concina di Dolo (Venezia). Ricchi e diversificati i percorsi e le iniziative, tutte rivolte ad una promozione della lettura che raggiunga i giovanissimi direttamente o attraverso la mediazione di genitori ed insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. Calendario variegato con tanti appuntamenti ad accesso libero, ma è indispensabile la prenotazione possibile anche dal sito www.comune.dolo.ve.it. dove si trova il programma completo.

Lucca Comics and Games 2011 - la rassegna chiude il 1° novembre

Proseguendo nel viaggio attraverso le regioni a caccia di eventi libridinosi non si può trascurare la Toscana con il Lucca Comics and Games 2011 dedicato ad Emilio Salgari, visitabile ancora oggi, 1° novembre (www.lucca2011.luccacomicsandgames.com) e altra tappa obbligatoria è l’Abruzzo, con la 9° edizione del Festival delle letterature dell’Adriatico, a Pescara dal 18 al 20 novembre (www.festivaldelleletterature.com).  All’estremità meridionale dello stivale libri e letteratura saranno protagonisti sul versante adriatico in provincia di Lecce, a Campi Salentina, dal 24 al 27 novembre con La Città del libro, rassegna ospitata nel centro fieristico ma ricca di eventi collegati – proiezioni, laboratori, spettacoli di musica e teatro – anche in numerosi punti della città storica (www.cittadellibro.net). Sul lato opposto invece è Palermo ad offrire al sud un interessante evento letterario, la IV edizione di MondelloGiovani, Festival della letteratura giovane promosso la Fondazione Banco di Sicilia dal 4 al 6 novembre, che inaugura insieme ad una bella mostra storica dal titolo 1861-2011. L’Italia dei libri, modo originale per riflettere sui 150 anni dell’unità attraverso l’occhio della letteratura.

La rubrica biblionautica di WakeUpNews vi saluta, affidandosi come sempre a voi lettori per la segnalazione di tutto ciò che ci è sfuggito…per un novembre pieno di libri.

Laura Dabbene

foto:comune.cuneo.gov.it; rassegnamicroeditoria.it; clanjeko.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews