Letteratura&Co. Calendario dei festival letterari per il popolo che ama i libri

Fahrenheit 39 - Ravenna 8-10 marzo (foto: www.fahrenheit39.com)

Finalmente è arrivato marzo con il suo tempo sì pazzerello, ma capace di regalare le prime giornate di sole davvero primaverile e, dal 21 in poi, l’inizio ufficiale – almeno sul calendario – della bella stagione. Il terzo mese dell’anno ha in serbo anche in questo 2013 un fitto cartellone di eventi legati al mondo del libro, non solo festival letterari in senso stretto, ma anche kermesse e incontri dove l’universo della carta stampata viene osservato a 360 gradi.

Partiamo da Udine dove il 4 marzo si apre la prima edizione del Festival di Letteratura bambina, un mese intero dedicato alla letteratura per l’infanzia e ai giovanissimi lettori. Tra gli obiettivi quello di valorizzare l’impegno di scuole e biblioteche nella promozione della lettura tra i più piccoli e anche rendere “omaggio” al 150° compleanno di una casa editrice che molto ha dato a questo settore: Salani. Il programma prevede tra le altre cose una mostra itinerante a partire dall’archivio storico dell’editore, letture pubbliche  di opere di scrittori come Roald Dahl, Daniel Pennac o Astrid Lindgren, laboratori di lettura per gli alunni, spettacoli teatrali ispirati alle storie narrate sui libri e una  rassegna di film tratti da opere letterarie.

Sosta obbligata a Ravenna nei giorni 8-10 marzo: presso le Artificerie Almagià si svolge la terza edizione di Fahrenheit 39, festival del design nell’editoria. Chi ha detto infatti che in questo campo, dove conta senza dubbio il contenuto, anche la componente estetica e visuale non possa essere sinonimo di ricerca, sperimentazione e soprattutto bellezza? Ecco quindi che la tre giorni ravennate offre spazi d’incontro e occasioni per riflettere sulle varie fasi di progettazione grafica di un libro – e il contesto in cui essa avviene – insieme ai profesionisti che se ne occupano:  fotografi, illustratori e progettisti, in sinergia naturalmente con scrittori, editori e distributori. Per comprendere il punto in cui l’Italia si trova in questo campo verrà allestita una mostra con i più significativi esempi di design editoriale nazionale del 2012, mentre per tracciare le strade di un futuro sviluppo ecco workshop e conferenze con ospiti italiani ed internazionali. Il calendario completo è su www.fahrenheit39.com.

Letteratura in primo piano a Roma dal 14 al 17 marzo con la quarta edizione di Libri come, festa del Libro e della Lettura a cura di Marino Sinibaldi, che torna ad animare uno spazio dove di solito più che la parola è protagonista il suono: l’Auditorium Parco della Musica. Location apposite per l’evento, oltre alle sale tradizionali dell’edificio disegnato da Renzo Piano, saranno lo Spazio Garage e  le sue tre officine, destinate ad accogliere gli eventi (conferenze, reading, proiezioni video, tavoli di lavoro e discussione, esposizioni) legati dal tema chiave scelto per il 2013:  l’Europa e la sua dimensione letteraria e culturale in relazione al momento di difficile crisi economica e trasformazione politica.

Chiamati a trattarne, ognuno secondo il proprio ambito e le proprie specificità, non solo autori europei (Javier Cercas, Fernando Savater, Catherine Dunne e Miljenko Jergović intervengono ad esempio a L’Europa e i suoi scrittori, sabato 16 ore 15; e tra gli italiani Andrea Camilleri,  Giorgio Agamben, Roberto Calasso, Massimo Cacciari, Umberto Galimberti, Alessandro Piperno), ma anche scrittori come David Grossman e Zeruya Shalev (Israele), Richard Ford (Usa) o Salman Rusdhie (India). Tra gli eventi speciali che meritano una menzione una serata in chiave noir con Massimo Carlotto, Gianrico Carofiglio e Giancarlo De Cataldo (Come la cocaina ha conquistato il mondo; venerdì 15 ore 21), due reading con Nanni Moretti (legge Goffredo Parise) e Fabrizio Gifuni (legge Carlo Emilio Gadda) sabato 16 alle ore 21, gli incontri con il cinema grazie agli interventi dei maestri Ermanno Olmi e Peter Greenaway (domenica 17, rispettivamente ore 17 e ore 11), le mostre Luca Barcellona. Europa e Fernanda Pessolano/Ti con zero di/versi europei. Tutte le info sugli eventi e sui biglietti sul sito ufficiale dell’Auditorium: clicca qui.

Dal 16 al 19 marzo parte anche l’iniziativa di Leggere:tutti. Partire è proprio il verbo giusto perchè si tratta di una crociera su una nave piena di libri: AMare Leggere è il viaggio letterario sulla Grimaldi diretta a Barcellona dove si svolgerà il primo festival di letteratura per ragazzi sul mare.  Aperta alle scuole di ogni ordine e grado e alle famiglie si tratterà di un’occasione unica per immergersi non solo nei libri, ma anche in spettacoli teatrali e di danza, letture, giochi, film selezionati dal Giffoni Film Festival, osservazioni planetarie, laboratori per aspiranti scrittori, fotoreporter o giornalisti. Crociera anti-noia garantita anche per gli adulti che vorranno accompagnare i giovani lettori esploratori del mare: per i grandi è perfetto il workshop Papà mi racconti una storia, dedicato ad illustrare alcune tecniche di lettura ad alta voce. Per tutte le informazioni necessarie si può contattare la redazione di Leggere:tutti al numero 0644254205, oppure via mail a info@leggeretutti.it.

Altro ritorno, anche in questo caso per il quarto anno consecutivo, per Buk Modena, Festival della piccola e media editoria presso il Foro Boario della cittadina emiliana. Legato alla kermesse è il premio letterario ScrivendoVolo, la cui premiazione avverrà sabato 23 marzo, prima giornata  della rassegna che occupa anche la domenica 24.  Gli ideatori – Rossella Diaz e Francesco Zarzana – insieme agli organizzatori dell’associazione culturale Progettarte e partner e collaboratori -  dal Comune e  Provincia di Modena al Ministero per i Beni e le Attività Culturali – trasformeranno gli spazi del Foro Boario in una grande libreria, con oltre 100 case editrici e protagonisti del mondo della letteratura e del giornalismo invitati ad incontrare il pubblico. Informazioni e programma sul sito ma anche sulla pagina facebook e su twitter.

Bologna Children's Book Fair 25-28 marzo (foto: www.bookfair.bolognafiere.it)Ancora Emilia Romagna come patria eletta del libro nel mese di marzo grazie alla 50° Bologna Children’s Book Fair (25-28 marzo), appuntamento riservato agli operatori di settore, ma che merita di essere ricordato nel nostro calendario biblionautico per il valore e la funzione di “incubatore” di idee e novità che può rappresentare nel panorama dell’editoria per ragazzi. Per editori specializzati, autori per l’infazia e illustratori, ma anche per librai, bibliotecari e insegnanti – e perchè no anche per chi pur non potendo partecipare perchè non professionista dell’ambito è incuriosito da questo affascinante mondo di storie e narrazioni – il sito offre tutte le informazioni utili a programmare ua visita e scoprire l’evento più adatto ad ognuno: www.bookfair.bolognafiere.it.

Cari lettori, appuntamento tra 30 giorni (anzi 31!) per il prossimo calendario biblionautico: nell’attesa la raccomandazione è sempre la stessa, mandatemi i vostri commenti sulle iniziative, i vostri giudizi e le segnalazioni su tutti i festival letterari che abbiamo dimenticato…per un marzo pieno di libri!

Laura Dabbene

@LauDab1976

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews