Letteratura&Co. Calendario dei festival letterari per il popolo che ama i libri

Ecco arrivato l’autunno che, con la sua aria frizzante e la piovosità, induce le persone a rimanere più volentieri in casa dopo il lavoro, in compagnia di una bevanda calda e di un buon libro. Però, se ancora la stagione della pioggia non è iniziata, vale la pena di prendersi una pausa in uno dei tanti festival letterari che vi proponiamo anche per questo mese di ottobre, attraverso l’ormai consueta rubrica di WakeUpNews dedicata ai libri, con le segnalazioni dei migliori eventi letterari che si possono trovare in giro per l’Italia: una sorta di viaggio virtuale attraverso la scoperta di manifestazioni dedicate al mondo dell’editoria, dove libri, autori e lettori sono i protagonisti nelle diverse realtà locali del nostro Paese.

La locandina del Festival di Internazionale (www.internazionale.it)

La locandina del Festival di Internazionale (www.internazionale.it)

Cominciamo il nostro viaggio parlandovi del Festival di Internazionale che è partito ieri a Ferrara e terminerà domenica 6 ottobre. Un fine settimana di incontri con giornalisti, scrittori e artisti provenienti da tutto il mondo. Il festiva di Internazionale è nato nel 2007 quando la rivista, insieme al Comune di Ferrara, decide di organizzare una piccola manifestazione di giornalismo, promuovendo incontri e dibattiti con i rappresentanti più significativi del giornalismo mondiale insieme a scrittori, economisti e fumettisti. L’evento offre numerosi spunti di dibattito, incentrati sui principali temi di attualità, garantendo così al pubblico una vasta scelta di iniziative. Partito in sordina come manifestazione di nicchia, ha registrato di edizione in edizione un notevole ed inaspettato successo di pubblico: il festival rispecchia la linea editoriale della rivista che pubblica ogni settimana i maggiori nomi del giornalismo e della cultura internazionale. La manifestazione è ospitata negli spazi del centro storico di Ferrara nel rispetto della sostenibilità ambientale e dell’accessibilità per tutti, essendo tutti i luoghi dove si svolge il festival privi di barriere architettoniche: le iniziative delle tre giornate sono gratuite ad eccezione dei documentari. Dal 2009, inoltre, è stato indetto il Premio Giornalistico Anna Politkovskaja, per ricordare la giornalista russa uccisa nel 2006. Il premio è stato concepito con l’obiettivo di sostenere l’impegno e il coraggio dei giovani reporter che nel mondo si sono distinti per le loro inchieste. Per conoscere il programma completo del festival clicca qui.

Continuiamo la nostra rassegna con la settima edizione della Fiera delle parole, che si terrà a Padova dall’8 al 13 ottobre. Si tratta di una interessante occasione di incontro con l’arte e la letteratura che prevede un calendario ricco di eventi, organizzati nei luoghi più suggestivi della città come Palazzo Bo, Sala dei Giganti, il Museo Diocesano e molti altri. La Fiera è ideata e diretta da Bruna Coscia ed è stata organizzata dall’ associazione culturale Cuore di CartaComune di Padova Università degli Studi di Padova. Molti gli incontri dedicati ai grandi nomi degli scrittori italiani, ma non solo: non mancheranno gli autori stranieri né il cinema, il teatro e la musica. Inoltre, troveranno spazio anche le nuove generazioni di narratori, in una sezione apposita. Ancora, saranno molte le iniziative rivolte a bambini e adolescenti, tra cui la possibilità di accogliere alcuni degli ospiti della Fiera direttamente tra le mura delle proprie strutture scolastiche. La Fiera delle Parole apre le porte anche all’ambiente e alla sostenibilità, per contribuire al dibattito su un modello di sviluppo alternativo per il nostro Paese e per il mondo intero, in cui gli sprechi possano essere ridotti al minimo e le risorse massimizzate, per permettere a ciascuno una vita più sana e più semplice. Qui tutto il programma.

Dal Veneto ci spostiamo al Friuli per segnalarvi il festival letterario Grado giallo: misteri e media. Si tratta di un festival dedicato al genere giallo-

La locandina di GradoGiallo (www.gradogiallo.it)

La locandina di GradoGiallo (www.gradogiallo.it)

noir, in programma dal 4 al 6 ottobre nella città di Grado (GO) e giunto alla sua sesta edizione. Due le sedi dell’evento: l’Auditorium Biagio Marin e il Cinema Cristallo. Un weekend ricco di iniziative tra letture, incontri con gli autori, spettacoli, ospiti d’eccezione, mostre, cene con delitto e laboratori. Tante le novità di questa sesta edizione del festival, come il Workshop di Crime Writing, ovvero un laboratorio sulla stesura di una crime story sia dal punto di vista narratologico che da quello criminologico, per dare ai partecipanti tutti gli elementi di base per organizzare la stesura di un romanzo criminale. Docenti del workshop saranno i criminologi Simone Montaldo, Armando Palmegiani e Alessandro Gamba. Un workshop unico in Italia, che unisce le tecniche narrative a quelle criminologiche. Per maggiori informazioni www.gradogiallo.it.

Inoltre, si è aperta il 3 ottobre l’ottava edizione di Tuttestorie, il festival letterario per ragazzi che si svolgerà fino al 9 ottobre nella città di Cagliari. Il festival, ideato e organizzato da Cristina Fiori, Manuela Fiori e Claudia Urgu, in collaborazione con lo scrittore Bruno Tognolini e presieduto da David Grossman, è titolato TANA! Racconti, visioni e libri per case e cose da abitare. La manifestazione, infatti, sarà dedicata al tema della casa: in programma oltre 350 appuntamenti che esploreranno questo tema. Pensieri e riflessioni dei bambini e degli adolescenti verranno raccolte, trascritte, stampate ed esposte, come annunci immobiliari della vita, dall’ Ufficio Poetico Edile curato da Bruno Tognolini, Francesca Amat e Andrea Serra. L’evento vedrà la presenza di ospiti di rilevanza nazionale e internazionale, protagonisti di incontri, laboratori, narrazioni, spettacoli, performance, mostre, progetti speciali e giochi destinati alle scuole e al pubblico di bambini, ragazzi e lettori curiosi di ogni età. Per consultare il programma e avere maggiori informazioni www.tuttestorie.it.

Ancora, i prossimi 20 e 21 ottobre, il comune di Albissola Marina (in provincia di Savona) organizzerà il festival della letteratura per bambini Il colore del vento, alla sua seconda edizione, che vedrà popolare le vie del centro  storico con numerose iniziative, finalizzate alla promozione della lettura e dedicate a bambini, ragazzi,  insegnanti e genitori. Una manifestazione all’insegna del divertimento culturale  che vedrà coinvolti scrittori, giornalisti, animatori e attori nel tentativo di instaurare un rapporto più diretto con il pubblico, sperimentando nuove modalità di confronto e di scambio. Tra i protagonisti la scrittrice e traduttrice di libri per bambini e ragazzi, Chiara Carminati, che ha vinto il premio Andersen di Sestri Levante nell’anno 2012.

La locandina di Romics (www.romics.it)

La locandina di Romics (www.romics.it)

Inoltre, è partita il 3 ottobre e andrà avanti fino a domenica 6 Romics, la grande rassegna internazionale sul fumetto, l’animazione, i games, il cinema e l’entertainment organizzata dalla Fiera di Roma e da I Castelli Animati – Festival Internazionale del Cinema di Animazione. Quattro giorni di iniziative ininterrotte con eventi, spettacoli, proiezioni per tutti i gusti, gli incontri con i grandi protagonisti del fumetto internazionale, gli autori, le novità, le mostre. Questa quattordicesima edizione celebra due grandi autrici provenienti da mondi molto diversi, Francesca Ghermandi, illustratrice italiana e Akemi Takada, character designer giapponese. A entrambe Romics dedica una mostra che sarà affiancata da ulteriori protagoniste femminili, le eroine della mostra Donne degli altri mondi dedicata alle molteplici raffigurazioni femminili nei pulps fantascientifici e fantasy americani in un’ampia panoramica che parte dagli anni ’30. Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale www.romics.it.

Ancora, dal 3 al 6 ottobre la città di Crema ospiterà AltreStorie, una festa dei libri e dei lettori. AltreStorie nasce dalla collaborazione tra il Comune di Crema ed Equilibri e Uovonero Edizioni: tanti gli appuntamenti nelle sale e nei chiostri del Museo Civico e della Biblioteca Comunale per discutere e leggere di differenze e del diritto di leggere, di autismo e di ingiustizie, di dislessia e di giungle metropolitane. Per i bambini e le bambine, le ragazze e i ragazzi, la città e i cittadini: un fitto programma di attività divise per fasce d’età che permetterà a tutti di prendervi parte.

Ricordiamo anche la sesta edizione del festival Frontiere Letterarie: tredici comuni uniti dalla cultura. Partito lo scorso 13 settembre, andrà avanti fino al 16 novembre, ruotando attorno al tema centrale Tra reale e surreale, con particolare attenzione ai bambini cui saranno dedicati laboratori e letture animate. Si tratta di una manifestazione che interessa tredici comuni della provincia di Varese e Como, in Lombardia, con 32 incontri previsti all’insegna della cultura e con la partecipazione di autori del territorio locale e non, che presenteranno testi e spettacoli teatrali. L’obiettivo è quello di creare una rete di collegamento tra i diversi comuni, confrontandosi e abbattendo i confini geografici per ritrovare le radici comuni. La manifestazione sarà infatti itinerante e permetterà ai vari comuni di far conoscere le bellezze del proprio territorio.

Infine, segnaliamo anche l’apertura di oggi a Torino (e fino al 6 ottobre) della manifestazione letteraria e culturale Portici di carta: una immensa libreria all’aperto.

Mariangela Campo

Foto: www.romics.it; www.gradogiallo.it; www.internazionale.it; www.libreriamo.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews