Leonardo Di Caprio lascia il cinema per stanchezza e delusione

leonardo di caprio

Leonardo Di Caprio

Il celebre attore Leonardo Di Caprio lascia il cinema. A rivelarlo lo stesso Di Caprio alla testata tedesca Bild: ‹‹Sono un po’ svuotato ora mi prendo una lunga, lunga pausa. Ho fatto tre film in due anni e sono semplicemente esausto››.

Di Caprio ricorda i recenti lavori al fianco di Quentin Tarantino, Baz Luhrmann e Martin Scorsese per, rispettivamente, Django Unchained (da poco in uscita), Il grande Gatsby e The Wolf of Wall Street.  Registi con cui – spiega l’attore – è stato un onore lavorare ma che – avanza il quotidiano citato dall’agenzia Lapresse.it – deve essere stato logorante recitare.

Così Di Caprio ha annunciato di avere intenzione di fermarsi spiegando che per il futuro vuole dedicarsi a quel che più ama, l’ecologia. Ambito in cui avrebbe già in piedi alcuni progetti: ‹‹Vorrei migliorare un po’ il mondo – ha aggiunto – andrò in giro per il pianeta facendo del bene per l’ambiente››.

Ma alcuni rumors sostengono che la scelta non sia motivata solo dalla stanchezza per ruoli davvero impegnativi come quello di Calvin Candie, crudele antagonista di Django per Tarantino o il tragico personaggio Jay Gatsby per Lurhmann nonché l’incorruttibile broker giocato per Scorsese. Pare che anche il mondo di Hollywood sia causa del lungo ritiro cui pare Di Caprio si sia deciso. In particolare la delusione provata dall’attore nei confronti dello star-system e dell’universo della critica che da anni gli rifiutano i dovuti riconoscimenti per la sua arte. Ultimo smacco: il mancato Golden Globe come miglior attore per Django Unchained.

Dall’inizio della carriera, Di Caprio non ha mai vinto un Oscar pur essendo stato candidato per la statuetta 3 volte. E questo malgrado le grandi prove d’attore degli ultimi anni in film come J. Edgar di Clint Eastwood, Inception di Christopher Nolan, Shutter Island di Scorsese, Revolutionary Road di Sam Mendes o Blood Diamond – Diamanti di sangue, per cui ricevette una candidatura nel 2007. Sorte migliore non è toccata con i Golden Globe nonostante abbia ricevuto più nomine. Ne vinse solo uno, era il 2005 per l’indimenticabile The Aviator.

Chantal Cresta

Foto || ansa.it

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Leonardo Di Caprio lascia il cinema per stanchezza e delusione

  1. avatar
    Aubrey 21/01/2013 a 17:39

    Ciao Chantal! Qual è la vostra fonte per la news?

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews