L’effetto ‘Siria’ sulla Benzina: rincari in arrivo

benzina siria (24o.it)

Caro benzina in vista a causa della crisi siriana; i prezzi sono già saliti (24o.it)

La crisi siriana, ancora distante dal suo apice, si è già fatta sentire sui mercati e, proprio in questi giorni, i suoi effetti stanno colpendo anche il prezzo del greggio. Salito sopra quota 112 dollari, un massimo da ben  due anni, che sta già avendo delle pesanti ricadute sul piano del caro benzina, anche in Italia. In percentuale, anche oggi il greggio è salito del 2,3%, con punte del 3% per il West Texas Intermediate.

I prezzi sono, di fatto, già saliti;  per la benzina in consegna a settembre di registra un +2,1%, ma già in queste ore le compagnie italiane hanno ritoccato verso l’alto i prezzi consigliati alla pompa. Sui mille litri, la benzina ha registrato ben un +17€, mentre il diesel si è limitato a “soli” 12 euro.
Venendo però ai prezzi al distributore, quelli che davvero interessano i consumatori, si deve registrare che Eni ha già alzato l’asticella di 1 centesimo per entrambi i prodotti. Anche Shell e Q8 hanno indicato rincari, pru se più contenuti: +0,5 centesimi ciascuno, mentre si attendono le manovre delle altre compagnie, che non tarderanno certo.
Il valore delle medie nazionali, in aumento da settimane, è indicativo: per la benzina si parla di 1,834 €/l, per il diesel di 1,736 €/l e per il gpl 0,816 €/l.

Il discorso del prezzo alla pompa, inoltre, potrebbe complicarsi nelle prossime ore. Com’è noto, il Consiglio dei Ministri si riunirà alle 17 per decidere circa l’abolizione dell’Imu, sotto ricatto del Pdl in caso non si trovasse un accordo. Una delle ipotesi balenata per garantire la copertura è sicuramente quello di un aumento delle accise, una scelta che andrebbe nella stessa direzione del caro-benzina dovuto all’acuirsi della crisi in Medio Oriente.
Con l’arrivo dell’autunno, dunque, non si prevede alcun risparmio, con o senza Imu.

Andrea Bosio
@AndreaNIckBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews