Le tendenze per la prossima Primavera/Estate 2014

Come ci vestiremo per la prossima stagione Primavera/Estate 2014? Ecco le ultime imperdibili tendenze lanciate dalle passerelle

tendenze primavera/estate 2014 Dalle fashion weeks dell’haute couture appena concluse, come AltaRoma, o gli eventi che si stanno svolgendo proprio in questio giorni, come nella Ville Lumiére, si propagano le proposte più fashion per le nuove tendenze della stagione Primavera/Estate 2014. Dall’abbigliamento agli accessori, non mancano sinergie in cui la creatività ha campo libero.

FORME, COLORI E STAMPE – Le correnti artistiche d’avanguardia dei primi del Novecento sono fonte di ispirazione per le passerelle e per i guardaroba della prossima primavera. Astrattismo, Romanticismo, Impressionismo, e soprattutto la Pop Art, ispirano stampe con arabeschi multicolor, grafie floreali e tinte sgargianti come nel caso di Gucci, ma anche nuance bon ton che si dirigono verso tinte pastello, come ha proposto Burberry.

Alcune persone potrebbero guardare al floreale ironicamente così come fece la mitica Miranda Priestly ne Il diavolo veste Prada: «Fiori per la primavera… Avanguardia pura!», e in parte come non essere d’accordo, ma la novità di questo elemento è nel come diventi parte integrante dei dettagli, dei ricami, delle trasparenze e delle stampe – punto focale per Marc Jacobs – in una chiave artistica energica e vivace del tutto inedita. Per quanto riguarda le forme degli abiti, ci sono due stili ben definiti: uno iper femminile fatto di collane di perle, gonne rosa candido in plissé, tailleur con volant, trasparenze e pizzo. E un altro che invece attinge direttamente le idee dal guardaroba maschile con tagli netti, cappelli a tesa larga, mocassini, stampe navy a righe e giacche sagomate. Per le più audaci: gonne a vita alta a tubino, da abbinare a mini top che scoprono la parte alta del ventre.

BLACK&WHITE – Chi ha detto che il total white è un look dal carattere anonimo, dovrà ricredersi perché il candore del bianco puro è una delle tendenze principe per le nuove collezioni. I tagli si fanno scultorei, largo ai pantaloni corti sulla caviglia con tanto di risvolto, top strutturati e trasparenze. Largo a uno stile minimale che toglie invece di aggiungere. Pochi orpelli, accessori e fronzoli per un look concettuale, pratico e chic.

Incantevoli a tal proposito si sono dimostrate le proposte più aggressive di Roberto Cavalli, più algide di Max Mara e da tipica donna in carriera che si destreggia nella giungla cittadina di Iceberg. Gli opposti però si attraggono quindi accanto al bianco, come potrebbe mancare la scia del total black? In questo caso si può optare per una sovrapposizione di tessuti stando attente che l’insieme funzioni. Byblos propone un insieme di pelle, ricami e tessuti metallizzati, tutto rigorosamente nero. Chi preferisce un outfit rock, allora la linea Diesel Black Gold ha le proposte giuste per questo tipo di stile: borchie, applicazioni metalliche da completare con un effetto finto strappato per donare un’aria accattivante.

ACCESSORI – Le scarpe, gioia e dolori (soprattutto per il portafogli) di tutte le donne, per la prossima stagione seguono un diktat che suona quasi come un’eresia per gli stereotipi modaioli: comodità. Abbandonare i tacchi alti e molto sottili è finalmente possibile, in cambio di calzature ultra piatte, di peep toe dal tacco quadrato oppure di tacchi retrò come propone Fendi.

La borsa diventa una mini tracolla gioiello che impreziosisce il look indossato, oppure si trasforma in una cartella retrò dalla taglia minuscola. Se totalmente bianca, diventa perfetta per qualsiasi abbinamento di stagione e un cult per tutte le fashioniste più accanite. Sì alle frange delle borsette di pelle o scamosciate dai colori decisi come i viola e i blu di Gucci, da abbinare anche ad abiti lunghi da tipica festa in spiaggia. Gioielli e occhiali da sole vanno benissimo, ma devono essere rigorosamente evidenti: i primi devono nascondere lo sguardo con eleganza mentre i secondi, devono ornare polsi e colli che catalizzino l’attenzione.E invece la giacca? Sicuramente un bomber leggero con stampe floreali, ricamato, oppure coloratissimo, come propongono Angelo Marani e la linea Just Cavalli.

Claudia D’Agostino

@ClaDagostino87

Foto: blog.ulaola.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews