Le regioni propongono tagli alle spese e un controllo maggiore

Sempre più spesso si parla di tagli alla politica, che tardano ad arrivare.

Il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni

Ora però la Conferenza delle regioni ha approvato all’unanimità una proposta di tagli che ha trasmesso al governo affinché la trasformi in legge al più presto.

Il punto principale della proposta è quello relativo alla riduzione di almeno 300 consiglieri.

Al termine di una lunga riunione le Regioni hanno proposto al governo un decreto, volto a introdurre e garantire tre principi: una riduzione significativa dei costi della politica, a partire dalle Regioni, che non si sono ancora adeguate alla piena applicazione delle norme per la riduzione del numero di consiglieri regionali, già previste da un decreto legge del 2011. Il secondo riguarda l’assicurare una piena trasparenza dell’operato, rendendo inoltre uniformi le diverse situazioni regionali che infine saranno poi poste sotto lo stretto controllo della Corte dei Conti anche per quelle spese accessorie ai costi della politica, che oggi fanno tanto discutere.

Dopo lo scandalo delle spese folli della regione Lazio, con annesse dimissioni di Renata Polverini, si cerca insomma di correre ai ripari ed evitare che nuovi scandali del genere possano inasprire il già critico rapporto tra italiani e politica.

Il presidente della regione Lombardia, Roberto Formigoni, prende la parola in proposito alla riduzione del personale all’interno delle Regioni, dopo l’incontro con il sottosegretario della Presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà:«Oltre 300 posti da consigliere regionale, un terzo del totale, saranno aboliti». Proprio a Catricalà le Regioni hanno presentato la loro proposta di riduzione e gestione, che ora dovrà essere valutata dal governo.

 

Sara Mariani

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews