Le leggi più strane al mondo

Nelle diverse legislazioni del mondo si possono ritrovare delle leggi davvero strane e curiose. E in particolare, a essere curiosi e bizzarri sono proprio i divieti e gli obblighi che queste impongono. Vecchie norme che riguardano un po’ tutta la sfera quotidiana della persona, e alcune sono davvero incredibili.

Se ne trovano davvero tante negli Stati Uniti. In Kansas, per esempio, ove occorre fare molta attenzione nell’atto di attraversare le autostrade durante la notte: ai pedoni è richiesto di portare obbligatoriamente delle strisce catarifrangenti. In Alabama, pare invece sia illegale per un autista, guidare con una benda sugli occhi. Ma non solo. Nel New Jersey, è illegale per un uomo lavorare a maglia durante la stagione di pesca. Ancora, a New Orleans, è fatto divieto legare gli alligatori agli idranti. In Pennsylvania non possono abitare più di sedici donne nella stessa casa. Il motivo è che oltre tale numero, la casa viene qualificata in automatico come bordello. A ogni cittadino del Kentucky invece, è richiesto per legge di fare il bagno una volta l’anno.
Ma anche il resto del mondo non rimane certo esente. In Bahrain, il mestiere del ginecologo risulta essere un po’ difficoltoso, almeno per i ginecologi maschi: possono visitare una donna, ma a condizione che non guardino direttamente le parti intime, ma ciò potrà avvenire soltanto attraverso il riflesso di uno specchio.

E l’Italia? Anche il Belpaese viene annoverato in questo particolare elenco di paesi con leggi curiose, da noi, infatti, non è possibile esercitare la professione di ciarlatano. Clamoroso quanto previsto in Inghilterra, ove una donna incinta può fare i suoi bisogni dove vuole. Perfino, se lo desidera, nel casco di un poliziotto. Dai nostri cugini francesi, invece è proibito chiamare “Napoleone” un maiale.
Per scoprire queste leggi curiose è stata creata anche un’apposita applicazione per iphone e ipad. Quest’ultima è denominata proprio LeggiBizzarre, così come bizzarre sono proprio le leggi che permette di scoprire, al costo di soli 0,79 centesimi.

                                                                                                                                                                                                                Angela Piras

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews