Le donne più magre sono quelle francesi

(girlpower.it)

In un mondo in cui si fa una classifica per ogni cosa, non poteva mancare la graduatoria delle donne più magre. A vincere sono le francesi che possono vantare una media di 68 chili per 170 cm di altezza. Ma magrezza non è sinonimo di benessere, e infatti le femmes d’oltralpe si sentono sovrappeso e, di conseguenza, sono ossessionate dalla dieta.

A rivelarlo è uno studio pubblicato dall’Istituto di studi demografici transalpino (Ined) effettuato nel 2007 in 13 Paesi: Francia, Corea del Sud, Austria, Russia, Messico, Nuova Zelanda, Israele, Uruguay, Slovacchia, Irlanda, Filippine, Repubblica Domenicana e Bulgaria.

Il sociologo Thibaut de Saint Pol ha così commentato il primato delle donzelle francesi: «Il corpo della donna in Francia è legato alla nozione di bellezza, sinonimo di magrezza». «La pressione sul corpo – ha proseguito il sociologo – è più importante nelle donne in Francia. Il corpo per loro è essenziale nell’interazione sociale. La magrezza è spesso un vantaggio sul mercato del lavoro: sono meglio pagate delle grassottelle e hanno meno probabilità di essere disoccupate».

Ad ammettere di voler perdere peso sono ben sei francesi su dieci. Ma la maggior parte di quelle che consultano un dietologo non necessitano di perdere più di otto chili circa.

Da questa ricerca emergono particolari curiosi. Come, per esempio, che fra una ragazza coreana e una neozelandese alta 170 centimetri, ci sono in media circa 14 chilogrammi di differenza. E che la Russia risulta essere l’unico paese, fra quelli analizzati, in cui gli uomini sono più magri delle donne.

L’antropologo francese Gilles Boetsch ha così commentato i risultati complessivi: «Questi risultati traducono la tradizionale frattura tra nord e sud. Nei Paesi del Sud dove nutrirsi è ancora una preoccupazione, la magrezza è sinonimo di cattiva salute. Mentre in Occidente, dove in generale tutti hanno da mangiare, ci si distingue per la capacità di controllare la propria immagine».

Giacomo Cangi

foto: alimentipedia.it; girlpower.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews