Lavoro, Manconi (Ass. Nobilita): ‘Italia al bivio, puntare su flessibilità e meritocrazia’

manconi_26_06

Roma, 12 luglio 2018. Tra l’approvazione del Dl dignità e la discussione sulla reintroduzione dei voucher sono giorni importantissimi per il futuro del mondo del lavoro in Italia. Il presidente dell’Associazione Nobilita, Gabriele Manconi, ha fatto il punto sui temi più caldi del momento, a partire da quello relativo alla regolamentazione del lavoro occasionale: “Ci sono dei settori che hanno bisogno di lavoro a chiamata e flessibile. I voucher rappresentano una soluzione per far evitare il lavoro nero. Ma è necessario che siano regolamentati e non ci siano abusi come in passato. E’ chiaro che un lavoro flessibile va pagato di più, quindi è necessario che ci sia previsto un adeguato tariffario minimo”.

DL DIGNITA’ – “Personalmente sono contro qualsiasi forma d’irrigidimento dei contratti di lavoro classico, come previsto appunto nel decreto dignità, che rende più difficile per le aziende la possibilità di assumere e crescere. Quando si costringe un imprenditore ad assumere o a tenere dei dipendenti, con una tassazione esagerata e con troppe tutele, l’imprenditore è spinto a non assumere e purtroppo molto spesso ripiega sul lavoro nero”.

RIDERS – “In Italia siamo ancora alla ricerca del posto fisso. Predichiamo la filosofia della meritocrazia ma nessuno vuole essere pagato per quello che veramente produce: si desiderano rendite fisse e garantite. Ad esempio a tutti piace acquistare su internet ma nessuno riflette sul fatto che in qualche modo quelle piattaforme o applicazioni impiegano personale molto spesso con contratti a chiamata o con partita iva. Vanno assolutamente regolamentate queste piattaforme di e-commerce che ormai spadroneggiano e che molto spesso fanno concorrenza sleale e che non pagano tasse in Italia”.

BIVIO – “Gli italiani devono decidere se restare negli anni ’70 o se guardare veramente avanti e puntare su meritocrazia, flessibilità, crescita. A mio avviso la vera meritocrazia passa dal lavoro flessibile. Chi parla di irrigidimento dei contratti di lavoro classici e stigmatizza il ruolo dell’imprenditore come un dispensatore di garanzie e rendite non fa un piacere al mercato del lavoro futuro”.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews