Latte materno. Allattare al seno è fondamentale per il bimbo e la madre

latte materno

Il latte materno riduce le possibilità di decesso per Sids del 36% (Bimbisaniebelli.it)

Roma – Il latte materno è un alimento fondamentale per il benessere psicofisico del neonato. A chiarire il concetto – dopo alcuni recenti fatti di cronaca nei quali medici e pediatri sono stati denunciati poiché suggerivano alle neo mamme di ricorrere al latte artificiale – è ora ricerca pubblicata sulla rivista scientifica Birth.

COME PREVENIRE MALATTIE – Il latte materno è un alimento indispensabile nella dieta neonatale poiché riduce il rischio di Sids, Sindrome da morte improvvisa del lattante, del 36%, mentre si riscontra una riduzione di allergie, asma, dermatiti, diabete, obesità e malattia celiaca del 52%.

Un toccasana che non può essere sostituito con altro alimento, salvo necessità, soprattutto nei primi mesi dello sviluppo al fine di salvaguardare la salute del piccolo, ma anche della mamma la quale può ridurre i casi di incidenza di cancro al seno, neoplasie e osteoporosi.

Eppure, malgrado i benefici effetti del latte al seno, molte mamme sarebbero convinte a rinunciare alla pratica, distratte dalla pubblicità.

GLI STUDI – I ricercatori dell’università di Chapel Hill hanno osservato i comportamenti di quattro gruppi di giovani mamme in diverse fasi della vita prenatale e natale dei loro figli: stato preconcezionale, incinte, stato di allattamento al seno e stato di somministrazione di alimenti in formula. Secondo quanto spiega Birth, le mamme erano fortemente influenzate dai messaggi pubblicitari intorno ai prodotti per bambino e ciò, spesso, si ripercuoteva sui loro comportamenti conducendole a preferire all’allattamento al seno altre forme di alimentazione.

Non basta. Secondo l’Efsa, European Food Safety Authority, la massima autorità europea in materia di sicurezza alimentare, non esistono elementi né prove scientifiche che il latte artificiale abbia benefici effetti sulla salute dei bimbi«Non c’è bisogno – dicono da Efsa – di aggiungere alla formula per lattanti e di proseguimento acido arachidonico, acido eicosapentaenoico, oligosaccaridi non assimilabili, probiotici o simbiotici, cromo, fluoro, taurina e nucleotidi».

Chantal Cresta

Foto || bimbisaniebelli.it

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews