Lamberto Sposini operato. Le condizioni restano gravi

ROMA – Nella notte è stato operato il conduttore-giornalista Lamberto Sposini. I medici dell’ospedale Gemelli di Roma hanno asportato l’estesa emorragia interna che lo aveva colpito ieri pomeriggio intorno alle 2. La situazione resta comunque critica, anche se la nottata è stata tranquilla.

Non è ancora possibile conoscere l’esistenza e l’entità dei danni cerebrali procurati dall’emorragia. Soltanto con il tempo sarà possibile conoscere la sua reale situazione. Il conduttore si è sentito male prima della diretta, svenendo e perdendo sangue dalla bocca.

Intanto infiamma la polemica sui soccorsi. Secondo le persone che hanno prestato i primi soccorsi Sposini, l’ambulanza sarebbe arrivata dopo 40 minuti rispetto alla chiamata di aiuto. Secondo l’Ares 118, invece, i soccorritori sarebbero stati sul posto dopo soli 19 minuti. «Siamo pronti a mostrare tabulati e registrazioni» ha detto Livio De Angelis, direttore della Centrale Operativa del 118 di Roma. La governatrice della Regione Lazio, Renata Polverini, ha chiesto l’apertura di un’inchiesta per chiarire la dinamica.

Censurabile il comportamento di alcuni utenti sul web. Dopo la notizia del malore, sono comparsi alcuni gruppi su facebook, come: Addio a Lamberto Sposini. Su Wikipedia, invece, nella biografia del giornalista era comparsa la notizia della sua morte, prontamente rimossa dall’enciclopedia on-line.

Redazione

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews