La vacanza? Meglio se alternativa e stravagante

Un tipico tornado

Roma – Sole, mare e spiaggia. Oppure alta montagna, trekking ed escursioni. Se la classica vacanza al mare o in montagna a lungo andare può annoiare, e la normalità inizia a essere troppo stretta, allora forse è arrivato il momento di provare delle vacanze differenti. Dei giorni lontano da casa che non saranno troppo convenzionali, e fuori dagli schemi per un divertimento alternativo e un po’ folle. Cacciare tornado, farsi un giro per Londra in un taxi-hotel o persino dormire in una bara sono solo alcuni degli itinerari da seguire.

Per gli animi coraggiosi c’è il Tornado Tour. Un viaggio alla ricerca dei temuti e fascinosi tornado, un’avventura incredibile nelle Great Plain in America. Andrea Griffa e Mauro Grego , entrambi italiani, organizzano questi tour attraverso l’America, dal Tennessee al New Mexico respirando la magica libertà di quelle lande. Dotati di strumentazione precisa per lo storm chasing, si potranno ammirare e studiare questi particolari fenomeni naturali. Il tour è perfettamente pianificato dai suoi creatori: viene svolto nei periodi di aprile, maggio e giugno ossia i periodi in cui si concentrano queste calamità. Prossime date: aprile e giugno 2013.

Di solito si cerca di evitare in ogni modo la prigione, ma forse a qualcuno potrebbe venire l’idea di dormirci una notte. Si tratta nello specifico del soggiorno in gattabuia, offerto dal Karostas Cietums a Latvia, in Lettonia. Gli ospiti di questo “hotel” sperimenteranno l’esperienza della prigionia con annessi e connessi. Verranno infatti ammanettati, vestiti con la tuta mimetica e il giaciglio offerto sarà una brandina di ferro o assi di legno. Questo raccapricciante divertimento offre anche alla modica cifra di 11 euro soltanto pasti a base di pane e acqua.

kids468x60

La location per un soggiorno in gattabuia

Sempre per gli amanti del divertimento estremo c’è l’interessante opzione di dormire in una bara. Dalla Lettonia passiamo alla creativa Berlino dove troviamo il Propeller Island the city Lodge. Non si tratta di un hotel alla moda, ma piuttosto di un pianeta privato basato sul gusto e sull’estetica del suo creatore Lars Stroschen. Ogni stanza del City Lodge è particolare: si può dormire in una gabbia nella suite Two Lions, oppure su di un letto sospeso nella Flying Bed. Altre stanze famose sono la Upside Down, dove tutto è al contrario proprio come dice il suo nome. Oppure ancora la Gruft, ci sarà anche la possibilità di stendersi all’interno di una bara come il conte Dracula.

Anche la Francia non è da meno per quanto riguarda innovazione e divertimento. Infatti troviamo l’Hi-Dentity, l’ultima frontiera del fai da te. In pratica si tratta di un hotel dove non c’è reception, l’arredamento è minimal e non è presente neanche il personale. Silenzioso e decisamente particolare. In alternativa si potrebbe scegliere di avventurarsi nella natura. Ovviamente non in modo convenzionale, bensì all’interno di una bolla trasparente a Le Quartier. Queste e altre vacanze insolite sono offerte dal sito Insolithome.com ove c’è l’imbarazzo della scelta quanto a gusti e prezzi.

Dopo tutte queste avventure c’è veramente bisogno di riposo. Così chi vorrà riprendere le forse, lo potrà fare in una location del tutto particolare, come quella offerta dai sedili di un taxi. David Weekes, tassista londinese ha fatto di più: ha creato una camera da letto nel suo taxi. Questa stanza mobile è stata ribattezzata “Relax-a-taxi” e dentro è possibile trovare tutti i comfort dai morbidi cuscini ai copriletto, dal minibar all’IPad. E per chi avrà necessità di fare una doccia, David metterà a disposizione quella di casa sua: 64 euro a notte per un servizio con i fiocchi.

 Fabiana Valentini

Foto: ratestogo.com; drafttoplajm.blogspot.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews